Brugherio, il bonus per i libri delle scuole medie

E' possibile presentare le domande fino al 15 giugno 2020

L’Amministrazione comunale di Brugherio, all’interno del Piano di Diritto allo studio per l’anno scolastico 2019/2020, ha previsto l’assegnazione di un contributo comunale di 100 euro. L’obiettivo è di aiutare le famiglie a far fronte alle spese sostenute per l’acquisto dei testi scolastici della Scuola Secondaria di Primo grado. Il termine per la presentazione delle domande è fissato al 15 giugno 2020.

Un impegno concreto per le famiglie 

Il fondo totale disponibile che il comune mette a disposizione è di 5.000,00 euro con possibilità di sostenere, per ora, fino a 50 richieste.
Possono presentare domanda i genitori o i tutori di alunne e alunni che frequentano le Scuole secondarie di 1° grado sul territorio o in altri comuni. I requisiti necessari sono la residenza dell’alunna/o nel comune, il reddito I.S.E.E del nucleo familiare non superiore a 20 mila euro e la regolarità dei pagamenti delle eventuali tariffe comunali dovute. Nel caso non si fosse in possesso di attestazione I.S.E.E, nella domanda è opportuno indicare di aver fissato un appuntamento con un centro CAF in modo tale da poter essere ammessi con riserva.
L’erogazione del contributo comunale è indipendente da eventuali contributi già ottenuti attraverso il progetto Dote Scuola di Regione Lombardia.
La domanda va inoltrata utilizzando il modulo apposito che può essere richiesto  all’indirizzo istruzione@comune.brugherio.mb.it.
Il modulo va inviato, correttamente compilato e firmato, via Posta Elettronica Certificata all’indirizzo protocollo.brugherio@legalmail.it o in alternativa a istruzione@comune.brugherio.mb.it allegando anche immagine o scansione di un documento di identità del genitore richiedente.

Augusta Brambilla