“I Luoghi del Cuore”: il Molino Vecchio di gorgonzola ottavo in Lombardia

Bergamo è al primo posto in Italia

Sono stati pubblicati i risultati, finora raccolti, della decima edizione del Concorso “I luoghi del cuore” indetto dal Fai, Fondo Ambiente Italiano, che si concluderà il 15 dicembre 2020. La città di Bergamo, duramente colpita dall’emergenza Coronavirus, si colloca al primo posto nazionale con 3 mila preferenze, mentre il Molino Vecchio di Gorgonzola ha raccolto 453 voti e si colloca all’ottavo posto in Lombardia.

Bergamo, città nel cuore di tutti

L’assessore regionale al Turismo, Marketing Territoriale e Moda, Lara Magoni, ha commentato «Orgogliosa del primo posto della mia Bergamo nel concorso Fai, sarò ancora più felice quando tutti i lombardi sosterranno i tanti luoghi del cuore della nostra Lombardia, terra meravigliosa e che merita di ripartire dal turismo e dalle sue bellezze. Bergamo e la sua terra stanno soffrendo molto e l’attestato d’amore che sta ricevendo dimostra quanto sia apprezzata anche a livello nazionale, grazie alle sue eccellenze artistiche, culturali, paesaggistiche ed enogastronomiche».

Anche la Martesana tra i luoghi prescelti.

Nella top 100 della Lombardia ci sono anche, solo per citarne alcuni, il ‘Palazzo Saporiti’ a Vigevano, la Rocca Brivio di San Giuliano Milanese, il villaggio sanatoriale ‘E.Morelli’ di Sondrio, l’abbazia di Chiaravalle e la Funicolare del Campo dei Fiori. Nella Martesana il Vecchio Molino di Gorgonzola in una sola settimana, dall’11 maggio, ha raccolto ben 453 voti su oltre 5.500 candidati piazzandosi al 46° posto, per ora, e all’ottavo posto in tutta la Lombardia.
«Dai laghi alle montagne, dalle città d’arte ai piccoli borghi e alla sua splendida natura, la nostra terra merita di essere valorizzata e conosciuta sempre di più. L’iniziativa del Fai deve essere un primo passo per dimostrare il sentimento appassionato che ci lega alla Lombardia. Scoprire le sue meraviglie sarà un’emozione unica. Italiani, vi aspettiamo, rimarrete stupiti da tanta bellezza» ha concluso Lara Magoni.
Tutti i cittadini, senza limiti di età, possono votare online sul sito del FAI

Augusta Brambilla