Fondo Ambiente Italiano, i Luoghi del Cuore della Martesana

C'è tempo da maggio fino a dicembre per aggiungere o votare i propri Luoghi del Cuore

Naviglio Martesana
Naviglio Martesana

Anche nel 2020 il FAI (Fondo Ambiente Italiano) ha dato il via al censimento dei Luoghi del Cuore, ovvero tutti quei luoghi dal valore storico, artistico o paesaggistico di cui ogni angolo d’Italia è ricco.

Singole persone o comitati possono scegliere dei Luoghi del Cuore che ancora non sono stati inseriti nell’elenco del FAI e inserirle loro stessi, con foto e descrizione. C’è tempo da adesso fino a dicembre per inserire i luoghi, votarli e farli votare. Il sito a questo scopo offre infatti anche del materiale scaricabile per sponsorizzare il proprio Luogo del Cuore.

Al termine delle votazioni il 15 dicembre tutti i luoghi che hanno ottenuto almeno 2.000 preferenze possono candidare un progetto al Bando Luoghi del Cuore, aperto ogni anno dispari, attraverso il quale vengono messi a disposizione dei fondi destinati alla riqualificazione di questi beni.

Alcuni luoghi del nostro territorio

Sono già molti i Luoghi del Cuore presenti nella zona della Martesana e che hanno già avuto molto successo nelle precedenti edizioni.

Primo tra tutti, proprio il Naviglio Martesana, un elemento paesaggistico che collega moltissimi Comuni del territorio e che offre scorci incantevoli a chi passeggia sulle sue rive. Già nominato in molte edizioni degli anni scorsi, anche quest’anno sarà possibile votarlo.

Tra gli edifici con un valore storico e artistico importante, troviamo la Chiesa di San Francesco a Pozzuolo Martesana. Già censita nel 2003, nel 2014, nel 2016 e 2018, questo convento francescano, la cui origine è convenzionalmente stata fissata al 1295, potrebbe essere addirittura più antico.

Anche a Vimodrone c’è un bene ecclesiastico entrato a far parte dei Luoghi del Cuore del FAI: è la chiesetta di Santa Maria Nova al Pilastrello. Eretta nel 1524, al suo interno contiene preziosi affreschi della scuola di Bernardino Luini, Gaudenzio Ferrari e del Bergognone.

A Gorgonzola troviamo invece il Molino Vecchio, il Parco Sola Cabiati, l’Ospedale Serbelloni e tra i più votati la canonica della Chiesa di San Gervaso e Protaso.

Sono moltissimi altri i luoghi che caratterizzano e abbelliscono il nostro territorio, alcuni ben conosciuti, altri ancora da scoprire. A questo link è possibile cercare i luoghi già inseriti in archivio.