Cologno, ecco come riapre la biblioteca

Prestiti su appuntamento e restituzioni all'ingresso. Ancora chiusi gli spazi

stregati lettura

La Biblioteca civica di Cologno Monzese riaprirà i battenti dal 1° giugno, solo su appuntamento, dal Lunedì al Sabato e dalle 10 alle 19. L’emergenza sanitaria da Coronavirus ha declinato una nuova modalità d’uso dei servizi con l’intento di evitare assembramenti e lunghi tempi di attesa e nel contempo continuare a prestare attenzione ai bisogni dei lettori, grandi e piccini.

Servizi il più possibile personalizzati

Per venire incontro alle nuove esigenze in materia di salute pubblica e delle regole di convivenza sociale, l’accesso alla Biblioteca avverrà in fasce orarie di apertura più ampie e solamente su appuntamento. I prestiti, invece, potranno essere restituiti senza appuntamento, all’ingresso, depositandoli in un apposito contenitore.
La richiesta di libri, dvd o altro materiale potrà essere fatta attraverso il sistema Biblioclick, mentre il ritiro avverrà su appuntamento, che potrà essere fissato con il sistema di prenotazione online, accedendo al form di prenotazione oppure chiamando i numeri 02.25308317-25308284.
Resta attivo il prestito a domicilio, per motivi di salute, e i Volontari del “Gruppo Comunale Protezione Civile” si renderanno disponibili per le consegne, telefonando al numero 0225308281.
Il servizio “Chiedilo a noi” è a disposizione per offrire consigli e suggerimenti nella scelta di libri o altro, per un aiuto nelle ricerche, nelle iscrizioni online, nelle consulenze digitali. È possibile chiamare il numero 02.25308281, utilizzando il form del servizio, da qualche settimana anche in chat e prossimamente in video chiamata Skype.
Le sale studio, la sala computer, la sala video, l’area riviste e le postazioni in Biblioteca ragazzi rimarranno chiuse fino a quando la situazione sanitaria non ne consentirà la progressiva apertura.
Per avere maggiori informazioni è possibile consultare il sito del Comune di Cologno Monzese.

Augusta Brambilla