Cernusco, sorpreso a rubare 900 chili di rame

Arrestato uno dei tre uomini che durante la notte hanno tentato di rubare diverse matasse di rame da un capannone dismesso

A Cernusco sul Naviglio sono state rubate da un capannone matasse di filo di rame per un peso complessivo di 900 chili. I carabinieri sono riusciti a fermare solo uno dei tre componenti della banda: un uomo rumeno di 43 anni con già precedenti specifici e che è stato arrestato per il reato di tentato furto aggravato. Ora, dopo il processo in video-conferenza, l’uomo si trova a San Vittore.

L’arresto

Durante la notte tre uomini hanno tentato di svaligiare un capannone dismesso della zona, portando via con l’aiuto di un furgone, circa 900 chili di matasse di rame. A segnalare il tentativo di furto è stato un istituto di vigilanza che ha allertato i carabinieri della Stazione locale attraverso il 112. L’arrivo tempestivo dei militari non ha lasciato scampo al 43enne, mentre gli altri due complici sono riusciti ad allontanarsi, ma ora sono in fase di identificazione. La refurtiva è stata restituita all’azienda.