Brugherio, nuovo appalto di gestione del verde

In città è stato completato il primo trattamento antilarvale

Il Sindaco di Brugherio Marco Troiano, con una nota, ha comunicato che al termine della procedura di gara è stato assegnato l’appalto per la gestione del verde in città al consorzio ALPI di Milano. Il territorio sarà suddiviso in sei differenti aree pubbliche e la manutenzione del verde riguarderà anche il Centro sportivo di via San Giovanni Bosco.

La città è stata suddivisa in 6 aree

L’appalto prevede la suddivisione del territorio in sei diverse aree: la zona Nord che corrisponde a San Damiano, la zona Ovest, la zona Sud, compresa via Aldo Moro, la zona centrale, il Centro sportivo comunale e il Parco Increa. Ogni zona è assegnata ad una squadra, composta da due operatori per il centro, il parco Increa e il Centro sportivo comunale, e da tre per le zone nord, ovest e sud.
Gli interventi prevedono diverse attività che vanno dallo sfalcio di erba e di tappeti erbosi omologati, fino agli interventi vari da giardiniere di natura puntuale. L’appalto prevede, inoltre, il montaggio e lo smontaggio delle coperture pressostetiche dei campi da calcetto del centro sportivo.
«Naturalmente il primo intervento che vedrà impegnate le sei squadre in contemporanea è quello relativo al taglio dell’erba – ha detto il Sindaco Marco Troiano – con priorità al verde di strade e marciapiedi. É previsto – ha sottolineato – un taglio “mulching”, con lo sminuzzamento del materiale lasciato poi dove è avvenuto il taglio, per creare una piccola concimazione naturale e riportare acqua e elementi minerali nel terreno».

Augusta Brambilla