Vimodrone, la festa della Liberazione cambia forma ma non significato

Diretta streaming della cerimonia sui social e video tra musica e parole di studenti e artisti

Non sarà un 25 aprile come gli altri, questo si sa, ma il Comune di Vimodrone, pur dovendo fare a meno delle feste in piazza, si è adoperato per trovare nuove formule per coinvolgere i cittadini a casa e far sì che la storia non venga dimenticata, in primis, esponendo il tricolore alle finestre.

Una celebrazione – a cui presidieranno solamente Sindaco, presidente del Consiglio Comunale e presidente Anpi – verrà trasmessa in diretta Facebook alle 10.30, mentre a partire dal 24 aprile sui canali social – YouTube e Instagram – dell’Amministrazione sono disponibili alcuni contributi video di musicisti e studenti di Vimodrone.

I video 

Musiche e parole per ricordare la Resistenza italiana. Oltre all’esibizione al violino del Direttore Giorgio Molteni e dell’Orchestra da Camera di Vimodrone, sul canale YouTube è possibile vedere anche il contributo degli studenti dell’indirizzo musicale dell’Istituto Comprensivo di Vimodrone e il Va’ Pensiero, dal Nabucco di Verdi, eseguito dalla famiglia Pagano: Giulio al piano, Silvia al violino, Marco al flauto e Massimo, con la sua voce da baritono della Scala, già avvezza ai grandi palchi.

La cerimonia al Monumento ai Caduti

Con un collegamento in streaming dalla pagina Facebook di Vimodrone, dalle 10.30 sarà possibile seguire la diretta della cerimonia di deposizione della corona d’alloro al Monumento ai Caduti in via delle Rimembranze. Alla cerimonia, oltre ai rappresentanti delle forze dell’ordine, saranno presenti il Sindaco Dario Veneroni, la presidente del Consiglio Comunale Paola Gallarotti e il presidente della sezione Anpi di Vimodrone Umberto Ursetta.