L’emergenza sanitaria ferma il bilancio partecipativo di Carugate

Tra le novità di quest'anno un aumento del budget

immagine di repertorio

L’assessore al Bilancio Sabrina Cerinotti lo aveva già anticipato in Consiglio Comunale, ma ora c’è l’ufficialità: PartecipAttivamente, il bilancio partecipativo del comune di Carugate, ad oggi non si terrà. «Con rammarico dobbiamo sospendere la seconda edizione del bilancio partecipativo, PartecipAttivamente, a causa dell’emergenza sanitaria covid-19 – si legge in una nota del Comune – Ringraziamo tutti i cittadini che si sono attivati e hanno presentato il loro progetto che verrà comunque tenuto in considerazione nel caso riuscissimo a riprendere il nostro percorso partecipativo»

PartecipAttivamente 2020

La novità più importante della seconda edizione del bilancio partecipativo del comune di Carugate riguardava il budget, con 70.000 euro stanziati, a fronte dei 50.000 dell’edizione 2019, ripartiti equamente in due aree: ambiente – sostenibilità e cultura – tempo libero. I progetti presentati potevano essere condivisi da più proponenti. Opzione, questa, che aumentava le chance di arrivare alla fase dello studio di fattibilità e, infine, alla votazione che si sarebbe dovuta tenere a giugno.

A PartecipAttivamente avrebbero potuto partecipare tutti i cittadini residenti nel comune di Carugate che compiranno 14 anni entro il 31 dicembre 2020.