Lancia le dosi dalla portiera, ma i Carabinieri se ne accorgono

E' successo la scorsa notte a Cassano d'Adda. Processato per direttissima, l'uomo è stato rimesso in libertà

Foto di repertorio

Alla vista dei carabinieri un operaio marocchino 52enne ha provato a disfarsi delle dosi di cocaina che portava con se, ma è stato tutto inutile. L’uomo è stato infatti fermato e arrestato. Processato al Palazzo di Giustizia a Milano, è stato rimesso in libertà dopo la convalida dell’arresto.

La dinamica

La scorsa notte, intorno alle 2, i militari della compagnia di Cassano d’Adda hanno notato un uomo che viaggiava a bordo di un’auto di grossa cilindrata che, vedendoli, ha lanciato fuori dalla portiera un pacchetto di sigarette.

Arresto e processo per direttissima

I carabinieri hanno recuperato il pacchetto, dove all’interno hanno trovato un involucro con all’interno 6 grammi di cocaina, divisa in 10 dosi e, quindi, arrestato il marocchino in flagranza per detenzione di sostanze stupefacenti.

Processato “per direttissima” nella mattinata di oggi, Lunedì 20 aprile, presso il tribunale di Milano, il 52enne domiciliato a Cassano d’Adda è stato rimesso in libertà dopo la convalida dell’arresto.