Giornata mondiale dell’autismo: oggi avrebbe dovuto inaugurare PizzAut

La giornata istituita dall'ONU, a Cernusco sarebbe stata l'occasione per l'apertura del primo ristorante completamente gestito da ragazzi autistici

Istituita dall’Assemblea Generale dell’ONU nel 2007, la Giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo si celebra il 2 aprile di ogni anno. Riconosciuto a livello internazionale, il suo scopo è quello di incoraggiare gli Stati membri delle Nazioni Unite a prendere delle misure per una maggior sensibilizzazione verso le persone con autismo in tutto il mondo.

Insieme per vivere il presente e guardare al futuro

La giornata mondiale dell’autismo è una delle giornate ONU ufficiali dedicate alla salute, che riunisce le singole organizzazioni dedicate all’autismo per collaborare riguardo ricerca, diagnosi, trattamento e accettazione generale per le persone portatrici di questa variazione neurologica. Nel 2010, su iniziativa dell’associazione Autism Speaks, è partita l’iniziativa Light it up blue con lo scopo di illuminare di blu i monumenti più belli del mondo per ricordare a tutti che l’Autismo non è una malattia che prevede una diagnosi e una cura, bensì una sindrome che riguarda tutta la morfologia della persona, che interessa ogni aspetto del suo essere. Ogni individuo affetto da autismo è unico e, di questa sindrome esistono infinite combinazioni.

“Una pizza tutti insieme” per i ragazzi di Pizzaut

Il 2 aprile 2020 era anche la data fissata per l’inaugurazione del primo ristorante di PizzAut, gestito interamente da ragazzi autistici e fondato dall’assessore cernuschese Nico Acampora, nell’area ex Nokia di Cassina de’ Pecchi.

L’evento è stato rimandato ma la grande voglia di restare uniti, nonostante l’emergenza Coronavirus, è sottolineata dalle parole di Nico Acampora che ha lanciato una call dal profilo Facebook dell’associazione «Purtroppo la situazione attuale ha bloccato questa piccola grande rivoluzione che avrebbe visto per la prima volta 10 ragazzi autistici diventare lavoratori veri nella stessa impresa. Ma noi non vogliamo arrenderci e Vi chiediamo, comunque, di inaugurare Pizzaut mangiando la pizza tutti assieme il 2 aprile alle 19.00 ciascuno a casa propria. Distanti ma vicini. Vi invito a postare i vostri video e le vostre foto».

Autismo e Coronavirus

Infine, qui è possibile trovare riassunte, alcune indicazioni e consigli tratti dal rapporto dell’Osservatorio Nazionale Autismo ISS, a sostegno delle persone nello spettro autistico e dei loro familiari durante l’emergenza.

Augusta Brambilla