Covid-19, fase 2: Fontana fa il punto in Consiglio regionale (VIDEO)

Attenzione alla curva epidemiologica, Trasporti e fondi per gli enti locali al centro dell'intervento del Governatore

In Consiglio regionale il governatore della Lombardia Attilio Fontana ha fatto il punto sulla così detta fase 2, quella di un ritorno ad una nuova normalità, che dovrebbe partire il 4 maggio, dopo le misure fortemente restrittive delle ultime settimane.

Fontana ha parlato di una situazione sanitaria in miglioramento, ribandendo però l’importanza di continuare ad osservare la curva epidemiologica per evitare il formarsi di nuovi focolai «La ripartenza – ha detto – deve essere fatta con estrema attenzione e con la predisposizione di quelle precauzioni che sono fondamentali per evitare che il virus possa ripartire». A Proposito di ripartenza, il Governatore sollevato il tema del trasporto che dovrà essere ripensato con l’obiettivo di coniugare distanziamento sociale dei passeggeri e possibilità di raggiungere il luogo di lavoro o di studio. Bilanciamento che per Fontana non può che avvenire con un aumento delle risorse che Regione e Comuni dovranno mettere su questo capitolo per aumentare le corse e dunque garantire il servizio.

Al centro dell’intervento anche le misure approvate che prevedono un piano di investimenti da 3 miliardi per gli enti locali, 82 milioni di euro destinati agli operatori sanitari come riconoscimento del lavoro svolto e incentivi a quelle imprese che decideranno di convertire la loro attività producendo dispositivi di protezione, come ad esempio mascherine.

Consiglio Regionale 21/04/20

Il mio intervento in Consiglio Regionale 21/04/20❌ La situazione sta gradualmente migliorando e ci avviamo alla fase 2 che abbiamo rinominato la "nuova normalità".Gli aspetti da tenere presenti sono tanti, il motore della Lombardia deve riprendere il suo movimento: stiamo lavorando proprio a questo.#ForzaLombardia #Celafaremo

Gepostet von Attilio Fontana am Mittwoch, 22. April 2020