Covid-19 e test sierologici: ecco come funzionano (VIDEO)

A spiegarlo collegato con il governatore Fontana è stato il prof. Alessandro Venturi, presidente del Policlinico di Pavia

il prof. Alessandro Venturi

La fase due annunciata dal governatore della Lombardia Attilio Fontana (qui l’articolo) si fonda sulle 4 D: distanziamento, dispositivi di sicurezza, digitalizzazione e diagnosi. Proprio di quest’ultimo aspetto ha parlato in diretta con il presidente Fontana il professor Alessandro Venturi, presidente del Policlinico di Pavia che ha spiegato cosa sono e in cosa consistono i test sierologici.

I test studiati a Pavia, che si effettuano attraverso un prelievo, riescono ad individuare nel sangue gli anticorpi che possono proteggere dal virus. Da queste analisi, insomma, si capisce se qualcuno è entrato in contatto con il virus e se l’organismo ha creato le difese necessarie in grado di proteggerlo.Il professor Venturi ha spiegato la peculiarità dei test sierologici del Policlinico di Pavia, ovvero la capacità di individuare gli anticorpi neutralizzanti, quelli che impediscono al covid-19 di replicarsi.

Nel frattempo si stanno facendo passi avanti anche per quel che riguarda la cura del coronavirus, per il quale viene sempre più spesso utilizzato il plasma derivante dal sangue di persone che hanno contratto e superato la malattia.

Test sierologici

🔴 Test sierologici. Ne ho parlato con Alessandro Venturi, Presidente del Policlinico San Matteo di Pavia, dove è in corso di certificazione il test, promosso dalla Lombardia, ad alto livello di attendibilità.È importante farsi guidare dagli esperti per comprendere al meglio uno dei quattro fattori fondamentali della "nuova normalità": la Diagnosi.

Gepostet von Attilio Fontana am Freitag, 17. April 2020