AllertaLom: con un’app Regione Lombardia monitora il covid-19

Un questionario anonimo permette di mappare la diffusione del coronavirus

Un’app per il monitoraggio attivo della diffusione del coronavirus in lombardia. Un’indagine anonima, che non prevede nessuna forma di localizzazione, che può essere condotta da ogni cittadino lombardo scaricando AllertaLom sul proprio cellulare (qui applicazione Android, qui applicazione iOS).

Tramite un questionario, si legge nella descrizione dell’applicazione «è possibile quantificare il livello di sviluppo del contagio in Lombardia e la distribuzione territoriale dei casi di positività sulla base dei sintomi segnalati». Ogni giorno – ma solo una volta al giorno – è possibile modificare le risposte date per segnalare eventuali novità, come l’insorgenza di sintomi specifici, cambiamenti nelle propria routine –  iniziare ad uscire per andare al lavoro ad esempio – o l’essere entrati in contatto con persone risultate poi positive al covid-19.

Il questionario

Il questionario, oltra all’età e al sesso, chiede di indicare il Comune di residenza, il Comune dove si lavora e se in questo momento se ci si sposta per lavorare o si resta a casa svolgendo la propria attività tramite smartworking. Vengono fatte anche domande specifiche su determinati sintomi, come febbre, tosse, raffreddore e patologie di cui si soffre.