Tremila tute protettive, dal distretto cinese di Keqiao ai Comuni del territorio

La vice sindaca di Milano «Questo gesto ci infonde fiducia circa il fatto che non siamo soli in questi momenti difficili per il nostro Paese»

Una gara di solidarietà quella di cui è stato fatto protagonista il nostro territorio con la Città Metropolitana di Milano, che nel giro di pochi giorni ha ricevuto due importanti donazioni internazionali, di materiale sanitario. Questa volta l’ente dietro la consegna di 3000 tute protettive certificate CE, che si sta già provvedendo a distribuite tra i Comuni, è il distretto cinese di Keqiao, nella Provincia dello Zhejiang, con il supporto delle imprese tessili locali e Huaxia Group Milan.

Il filo di solidarietà che lega Keqiao e Milano

«Milano, con la sua area metropolitana, è la capitale della moda e del tessile – ha spiegato la vice sindaca di Milano Arianna Censi -. Il distretto di Keqiao si è aspirato al nostro modello e da qualche anno il legame tra i nostri territori si è fatto sempre più forte e solido. La loro vicinanza e il loro supporto in questa comune lotta contro il virus Covid 19 ci infonde fiducia circa il fatto che non siamo soli in questi momenti difficili per il nostro Paese». Dopo le 10.000 mascherine donate dall’associazione cinese RUIAN, questa nuova beneficenza è il segnale del rafforzamento degli ultimi anni del rapporto tra Milano e Keqiao, con il quale la Città nel novembre 2018 ha firmato un memorandum per
avviare una collaborazione.