Esordio calcistico in seria A per il diciassettenne di Pioltello

La folgorante carriera di Adrea Papetti, dalla Pioltellese al Brescia Primavera. Il 9 marzo il difensore ha debuttato al Mapei Stadium di Sassuolo

Andrea Papetti, pioltellese e giovane promessa del calcio, ad appena 17 anni ha giocato la sua prima partita in serie A, esordendo tra le fila del Primavera del Brescia. Il grande debutto del giovane difensore, che si è svolto al Mapei Stadium di Sassuolo rappresenta grande motivo di orgoglio per tutti i ragazzi che come lui, pur partendo da una piccola realtà, hanno un grande sogno.

L’inizio della carriera

Sebbene diciassette anni non siano poi molti, grazie alla fatica e una buona dose di ore trascorse in durissimi allenamenti, Papetti è riuscito in breve tempo ad ottenere un posto nel Brescia. Tutto è partito dalla Pioltellese, la squadra che per prima ha insegnato l’amore per il pallone al piccolo Andrea, che a 10 anni è passato all’Enotria, il Centro di Formazione Inter. Dopo due anni il difensore, ormai pronto, è entrato a far parte dell’Inter, il trampolino di lancio che lo ha catapultato nell’under 17 del Brescia e da lì, il meritato posto nel Vivaio del club lombardo.