Coronavirus, il Sindaco Maggioni «Stare il più possibile a casa» (VIDEO)

Come altri Sindaci dei Comuni della Martesana che in queste ore si sono voluti dimostrare vicini alla propria comunità, anche Luca Maggioni, Sindaco di Carugate, ha condiviso attraverso i canali social, un video che ha il duplice intento di sintetizzare i punti del provvedimento del Governo e di richiamare i concittadini al senso del dovere.

Il messaggio che informa i cittadini

Il Sindaco Maggioni ha così citato i punti del Decreto che prevedono la chiusura di bar e ristoranti dalle 18 alle 6, quella delle scuole, dei centri che gestiscono qualsiasi attività sportiva, dei cinema, dei teatri, dei pub, dei centri scommesse, delle discoteche e dei centri culturali, oltre all’interruzione delle celebrazioni civili e religiose, comprese messe e funerali. Le attività commerciali restano aperte purché venga rispettato il metro di distanza. Ha ricordato poi le importanti restrizioni da considerare nel caso ci si debba recare in ospedale oltre alla necessità di limitare gli spostamenti, salvo stretta necessità.

Per quanto riguarda gli uffici comunali questi rimarranno chiusi al pubblico – eccezion fatta per Polizia Locale e Anagrafe – ma rimarranno funzionanti – atre informazioni sono disponibili qui.

Infine il Sindaco ha concluso così: «È chiaro che non è facile stare in casa, […] parchi e parchetti resteranno aperti per chi vorrà fare una passeggiata, ma sta alla vostra intelligenza e buon senso non trasfomare questa possibilità in un’ulteriore occasione di aggregazione. Gli spostamenti limitati alla stretta necessità». 

Al momento il Comune di Carugate è uno dei più colpiti dal contagio. Il numeri dei casi infatti, è arrivato a 8 – guarda qui la mappa dei contagi -.

+++AGGIORNAMENTI DEL SINDACO+++

Gepostet von Comune di Carugate am Sonntag, 8. März 2020