Coronavirus, il messaggio per le strade di Segrate «Rimanete in casa» (VIDEO)

Nel Comune di Segrate il Sindaco Paolo Micheli, la Polizia Locale e la Protezione Civile hanno voluto rafforzare il messaggio che dall’8 marzo – data del Dpcm per il contenimento dell’emergenza coronavirus – sta rimbalzando su tutti i social: «Rimanete il più possibile a casa, ci si sposta solo per motivate esigenze di lavoro, salute o primaria necessità». 

Il video del Sindaco

Per farlo, il Primo Cittadino ha pubblicato un video in cui ribadisce con forza il concetto: «State il più possibile a casa, evitate il contatto ravvicinato con le altre persone, non affollate i parchi e le piazze, il virus si può diffondere anche da brevissimi contatti ravvicinati all’aperto». Micheli ha poi ricordato la grave situazione delle strutture ospedaliere a rischio di collasso, spiegando di essere in costante contatto con l’Ospedale San Raffaele, dove i posti scarseggiano e si inizia a pensare a come continuare a gestire l’emergenza se dovesse prolungarsi in futuro. Il Sindaco ha poi affermato che al momento a Segrate il conteggio dei casi di coronavirus è arrivato a 4guarda qui la mappa – .

Il messaggio per le strade di Segrate 

Anche la Polizia e la Protezione Civile hanno messo in campo le proprie forze per rendere chiaro l’invito a seguire le restrizioni emanate dal Governo. Così, per le strade di Segrate, è stato trasmesso un messaggio che recita: «Come da ordinanza del Presidente del Consiglio si invita e si consiglia alla cittadinanza a rimanere in casa ed uscire solo per necessità rispettando le distanze di sicurezza ed evitando luoghi affollati».

I servizi attivi a Segrate

Per portare il proprio aiuto agli anziani e alle persone sole, il Comune ha messo a disposizione l’assistenza domiciliare chiamando i numeri: 02.26902373; 0226902357; 0226902216. Inoltre è stato attivato il Centro Operativo Comunale (COC) per il coordinamento dell’emergenza.