Coronavirus, i dati del Viminale sui controlli sugli spostamenti

Il monitoraggio giornaliero del Ministero dell'Interno sui servizi di controllo per il contenimento del virus Covid-19

L’intricata giungla di decreti arrivati in marzo, come risultato, oltre ad aver incrementato la produzione di pagine su come e dove fare la spesa, ha anche dato del lavoro in più alle forze dell’ordine, che in questi giorni hanno effettuato servizi di controllo straordinari su tutto il territorio nazionale svolgendo migliaia di verifiche su persone, veicoli ed esercizi commerciali. I dati vengono resi disponibili ogni giorno sul portale del Ministero dell’Interno.

Il report del 23 marzo

Sono 9.949 le persone, su le 228.550 che sono state fermate, che hanno infranto l’imperativo di muoversi solo in circostanze di assoluta necessità; 193 quelle invece che invece sono state denunciate per non aver dato una dichiarazione veritiera sui propri spostamenti. Su un totale di 87.558 esercizi commerciali, 103 sono stati denunciati, mentre sono state sospese le attività di 25 esercizi.

Il Viminale ha inoltre riportato anche le cifre totali riferite ai controlli effettuati a partire dall’11 marzo: 2.244.868 le persone controllate, 102.316 quelle denunciate per inadempienza ad ordini delle autorità, 2.348 per false dichiarazioni a pubblico ufficiale, 1.061.357 gli esercizi commerciali controllati e 2.380 i titolari denunciati.

Martesana

Controlli anche in Martesana. La Polizia Locale di Pioltello ha riportato i dati dei controlli relativi alla giornata del 23 marzo: fermati 80 veicoli e 50 persone. Sei i denunciati.