Bussero, preghiere dai balconi contro il coronavirus

Don Achille da questo pomeriggio sarà per le vie di Bussero per portare un messaggio di conforto e di speranza

Sono tante le modalità per stare uniti nonostante la lontananza, che le comunità del territorio stanno escogitando. A Bussero, anche Don Achille dell’Oratorio San Luigi Gonzaga, ha trovato il modo per stare vicino ai propri fedeli in questo momento pieno di paure e incertezze in cui è negato anche il sollievo di ritrovarsi durante la Messa domenicale. A partire da questo pomeriggio, e per i prossimi giorni fino a Domenica 29 marzo, dalle 17 alle 17.20, il parroco sarà per le vie del paese, portando con sé la croce, segno di fede e di speranza.

Il calendario

«È solo una breve preghiera, un gesto semplice per portare conforto alle persone che ormai non vedo da molto tempo e che non riesco più a raggiungere» – ha spiegato Don Achille, che invita chiunque voglia unirsi ad affacciarsi da finestre e balconi. Un modo anche per ricordare chi è stato colpito direttamente dalla sofferenza della malattia.
L’iniziativa partirà questo pomeriggio in Piazza Marie Curie e terminerà in via F. Santi; proseguirà poi venerdì partendo da via Verdi per arrivare fino a via Piave; Sabato sarà invece il turno del tratto tra via Pertini e via Aldo Moro; a conclusione, Domenica saranno coinvolte via Caravaggio fino a via Leonardo Da Vinci angolo via Primo Levi. Infine la Domenica stessa si terrà la Santa Messa in diretta YouTube dalla Chiesa parrocchiale.