Patrimonio culturale della Martesana: quanto lo conosci?

Elisa Picello riesce a coniugare la passione per i beni culturali e quella per la Martesana

Quanto conosciamo i beni culturali della Martesana? ponendosi questa domanda Elisa Picello, laureanda a Brera in Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico, ha deciso di predisporre un questionario online – Il Patrimonio Culturale della Martesana – per sapere quanto i cittadini conoscano il patrimonio culturale del proprio Comune di residenza e degli altri della Martesana.

PARLARE DI MARTESANA E DI BENI CULTURALI

Con un tirocinio all’Ecomuseo Martesana, dove ancora oggi segue la parte di comunicazione, Elisa Picello è riuscita a tenere insieme due elementi che le stanno a cuore: la Martesana, luogo dove vive, e i beni culturali. «Il mio interesse per la Martesana è precedente all’ingresso in ecomuseo – ha detto -. Questa esperienza – ha sottolineato – mi permette di coniugare la volontà di parlare di Martesana e di Beni culturali».

L’attività che Elisa svolge in Ecomuseo ha la finalità di trasmettere alle persone l’interesse e la passione per luoghi, spesso ricchi di storia, che li circondano. «Il racconto della storia – ha sottolineato – è spesso percepito come noioso. Una comunicazione efficace in materia di beni culturali  può essere un buon modo per indurre a riflettere sul territorio dove si vive»

I NUMERI DEL QUESTIONARIO

Il questionario, agile da compilare, indaga sulla conoscenza percepita dei cittadini del culturale della Martesana. Si va dalla definizione di “patrimonio culturale”, a come viene identificato, fino alla graduazione del senso di appartenenza che genera.

Un esperimento, quello del questionario, che ha avuto successo e ha già dato i primi riscontri. «Il questionario, che è un modo semplice per raggiungere quante più persone possibili, attualmente è già stato compilato già da 861 persone – ha detto Elisa Picello -.Dai primi risultati – ha proseguito – si può affermare che circa il 50% delle persone conosce il patrimonio culturale del proprio comune. Percentuale che si abbassa notevolmente, quando si chiede di quello dell’intera Martesana».