Arriva “Segrate GO!” l’app cittadina

Un nuovo strumento digitale per avere informazioni sulla città

Novità per tutti i cittadini di Segrate: l’amministrazione comunale ha dato il via alla nuova app Segrate Go!, con l’intento di favorire l’accesso alla cittadinanza in modo veloce alle notizie comunali.

Segrate GO!, la nuova app comunale

Segrate GO! è un progetto ideato e seguito dall’assessorato al Commercio, con il team dell’Ufficio SUAP e Comunicazione e sviluppato dalla società Y-TECH. L’App è stata finanziata attraverso un bando di Regione Lombardia vinto dal Comune, con la collaborazione di Confcommercio Melzo, ed è dedicata ai commercianti e alle associazioni segratesi.

Segrate GO!, una vetrina virtuale per tutti i cittadini

L’app mette nelle mani dei cittadini tutti i negozi e le associazioni della città, attraverso un’esperienza di navigazione facile e immediata. Gli esercizi commerciali e le associazioni avranno a disposizione una vetrina virtuale dove presentarsi, con tutti i contatti disponibili. Il centro dell’App è la homepage dedicata alle novità, agli eventi e alle promozioni, dove sarà possibile trovare i contenuti nuovi, aggiornati settimanalmente, divisi per quartieri e per categorie. Si potrà quindi non solo scoprire cosa succede sotto casa, ma anche rimanere aggiornati su ciò che succede nelle altre frazioni.

Un tour di presentazione in città

Da lunedì 17 febbraio inizierà il tour nei bar dei quartieri per presentare l’App direttamente ai cittadini, con aperitivo offerto dal Comune per chi scarica Segrate GO!

Questo il calendario degli eventi della prima settimana, tutti alle ore 18.30 (più avanti verranno comunicate le successive date): lunedì 17 febbraio al Bar Centrale di Segrate Centro, martedì 18 febbraio al Biba Bar di Redecesio, mercoledì 19 febbraio al Teatro Caffè la Piazzetta del Villaggio Ambrosiano e giovedì 20 febbraio al Garage Beer di San Felice.

L’Amministrazione comunale si riserva di comunicare le successive date degli incontri-aperitivi. Per avere maggiori informazioni è possibile consultare il sito del comune.

 

Augusta Brambilla