Medaglia d’argento per la Polizia Locale di Cassina al trofeo Corona Ferrea

Per la seconda volta la squadra di Cassina si piazza al 2° posto. Successo individuale per l'agente Federico Oddone. L'assessore De Sanctis:«Grande orgoglio nei confronti dei nostri uomini»

Polizia Locale

La competizione è terminata il 7 dicembre 2019, ma la comunicazione è arrivata solo nei giorni scorsi: la Polizia Locale di Cassina de’ Pecchi ha ottenuto il secondo posto – individuale e di squadra – al Trofeo Nazionale Corona Ferrea di Monza.

«Ancora una volta – ha detto l’assessore alla Sicurezza Gianluigi De Sanctis – esprimo grande orgoglio nei confronti dei nostri uomini, per aver replicato un piazzamento migliorando nettamente le performance. Ora – ha proseguito – non posso che incoraggiarli, per l’anno prossimo, a portare a casa il primo posto, perché hanno tutte le capacità e le abilità per poterlo ottenere»

INDIVIDUALITA’ E SQUADRA

Ad ottenere la medaglia d’argento nella gara individuale è stato l’agente Federico Oddone. Nella parte alta della classifica anche Iacopo Zago che si è piazzato in undicesima posizione. Loro, insieme agli altri agenti della polizia locale cassinese che hanno partecipato (Luciano Artino, Daniela Molinaro, Fabio Venturini, Paolo Grandi, Alessio Bosco e Adriano Brogna), hanno permesso al corpo di Cassina de’ Pecchi di posizionarsi al secondo posto a livello nazionale.

TORNEO CORONA FERREA

Il Torneo Corona Ferrera, aperto alle polizie locali di tutta Italia, è organizzato dal Tiro a Segno Nazionale Sezione Monza. Le armi consentite sono la Beretta 98 FS e PX4 e la Glock 17.