L’infinito senza farci caso: la poesia del paesologo Franco Arminio a Bussero

Il poeta, da sempre impegnato nella valorizzazione delle piccole realtà di paese, presenterà il suo libro

Cos’è un paesologo? È chi racconta piccoli paesi e luoghi, immergendosi totalmente in terre e strade talvolta sconosciute: a dare voce alla “paesologia” («una scienza difettosa» come l’ha definita) è Franco Arminio, poeta e, appunto, paesologo.
Giovedì 30 gennaio, alle 21, l’assocazione Trame&Intrecci ospiterà a Bussero l’incontro con lo scrittore presso la biblioteca, per scoprire attraverso le sue parole cos’è un paese e cosa lo rende speciale.

No Banner to display

FRANCO ARMINIO, IL PAESOLOGO A BUSSERO

Quando arriva in un paese, sembra che Arminio scenda dall’auto, inizi a passeggiare e si prepari ad approcciarsi a cittadini, sindaci, commercianti; si racconta che segni ciò che trova scritto sui muri, che racconti la forma delle strade. Un concentrato lavoro di valorizzazione dei paesi che non conosce rallentamenti: l’incontro a Bussero sarà l’occasione per il poeta di presentare il suo libro L’infinito senza farci caso.

A seguito della presentazione – in via Gotifredo da Bussero – si svolgerà un firma copie, accompagnato da tisane e dolci.

L’ingresso è libero.