Cologno, rifiuti abusivi: 450 euro di multa allo «sporcaccione»

L'avvertimento del sindaco «Se lasciate i rifiuti in giro vi becchiamo, e non dite che non lo sapevate!»

Nuovo caso di abbandono di rifiuti a Cologno Monzese. La segnalazione, avvenuta la mattina di Giovedì 16 gennaio, ha denunciato la presenza di quello che sembrava essere un cumulo abusivo di rifiuti, rinvenuti lungo la carreggiata di via Boito, nei pressi di un capannone.

L’INTERVENTO DELLA POLIZIA

A seguito dei controlli effettuati da Econord e da alcuni addetti comunali è scattato l’intervento della Polizia Locale, che ha sanzionato con una multa di 450 euro un cittadino ritenuto responsabile dell’abbandono di quelli che sono risultati essere scarti edili. Il sopralluogo della Polizia Locale all’interno del capannone, da cui si presuppone vengano i rifiuti, ha fatto constatare la presenza di altre violazioni che ha fatto scattare la segnalazione all’ufficio Edilizia del Comune per le verifiche.

ANGELO ROCCHI: «VI BECCHIAMO»

«Ci stiamo dotando di nuovi strumenti e procedure per rendere ancora più fitte le maglie dei nostri controlli – ha scritto il Primo Cittadino -. Ancora una volta, dimostriamo che il fenomeno dell’abbandono abusivo di rifiuti a Cologno non è tollerato e viene tempestivamente perseguito. Comunque approfitto dell’occasione -ha sottolineato – per ribadire ancora una volta: se lasciate i rifiuti in giro vi becchiamo, e non dite che non lo sapevate!»