Tatasmart: a Segrate arriva il portale per babysitter certificate

Personale qualificato e recensito a portata di click

Segrate con le famiglie, per le famiglie: è stato presentato nei giorni scorsi il portale Tatasmart, realizzato per offrire un aiuto alle famiglie in cerca di babysitter qualificate, affidabili e disponibili a rispondere a diverse esigenze.

«Si tratta di un aiuto concreto ai genitori in cerca di una persona a cui affidare i propri figli – ha sottolineato l’assessore alla Scuola Gianluca Poldi – e un’opportunità di investire su una professionalità sempre molto ricercata». Il portale è realizzato dalla Cooperativa Sociale Stripes, concessionario per il Comune dei Servizi per l’Infanzia e che curerà direttamente il training dei candidati.

TATASMART: COME FUNZIONA

Il portale nasce con l’obiettivo di creare un albo di babysitter doc, che seguiranno un percorso formativo strutturato in 8 incontri, 30 ore di formazione e un tirocinio di 40 ore nei nidi comunali e al Centro per la famiglia Il Veliero di Milano 2.

«Il nostro è un Paese che fatica a fare figli ed è sempre più per anziani – ha commentato il sindaco Paolo Micheli -. Per questo le istituzioni devono adoperarsi perché i figli non sono un investimento privato, ma collettivo, sono il nostro futuro. Il nostro compito è affrontare questa situazione con politiche adeguate per la natalità, sostenendo tre temi principali: l’occupazione, la ricerca di una casa e i servizi per le famiglie. A Segrate abbiamo attivi gli Sportelli Lavoro e Casa e per aiutare i genitori nella conciliazione dei tempi i servizi di pre e doposcuola, i camp nei periodi di sospensione delle lezioni scolastiche e il Piedibus. La novità di Tatasmart si inserisce alla perfezione in questo contesto.»

COME CANDIDARSI

Partecipare è semplice: le potenziali o i potenziali babysitter – segratesi o dei comuni limitrofi, dai 18 ai 55 anni – possono iscriversi per partecipare al corso che prenderà il via il 13 gennaio al costo di 120 euro, scrivendo a ilveliero@pedagogia.it o chiamando il 347-0768668.

Nel frattempo le famiglie possono già registrarsi e inoltrare le loro richieste sul portale, che sarà operativo a primavera al termine del primo momento di formazione. Quando il servizio sarà a regime, i genitori potranno anche lasciare il proprio giudizio sulle figure professionali incontrate, aiutando così altre famiglie nella scelta. Sul portale verranno anche inseriti link a soggetti che possano aiutare a gestire il rapporto di lavoro sotto il profilo amministrativo e contrattuale.