Giornata nazionale degli alberi: gli eventi in martesana

Diversi alberi verranno piantati per celebrare l'importanza della natura

gorgonzola plastic free

Una giornata dedicata a celebrare la natura, in programma per giovedì 21 novembre. In Martesana alcuni comuni hanno deciso di partecipare, cogliendo l’occasione per piantare qualche albero, ricordando l’importanza del verde in un territorio sempre più metropolitano.

LA GIORNATA DEGLI ALBERI

La Giornata Nazionale degli Alberi fonda le sue radici già nell’antica Roma, in cui si piantavano alberi in occasione di celebrazioni e di ricorrenze e i boschi erano spesso consacrati alle divinità. Nel 1872 negli USA venne promosso il primo “Arbor day”, con lo scopo di dedicare un giorno all’anno alla piantagione di alberi, per creare una coscienza ambientale nella popolazione e, insieme, incrementare il patrimonio forestale nazionale.
In Europa la prima “Festa dell’albero” è stata celebrata nel 1898, anche in Italia, con lo scopo di accrescere il rispetto verso gli alberi e la natura: in Italia la Festa è stata in seguito istituzionalizzata con la “Legge forestale” del 1923.

GLI EVENTI IN MARTESANA
Segrate

Giovedì 21 novembre a Segrate verranno piantati nuovi alberi, uno per ciascuno dei ventitre plessi scolastici, dai nidi alle medie. Le piante verranno prese dal vivaio citadino di via XXV Aprile. Saranno gelsi, querce e celtis. Si comincerà dal mattino, con sei squadre in azione nei quartieri.
Alle 14.30, un “albero speciale” troverà dimora nel giardino della scuola elementare Modigliani, dedicato all’indimenticata maestra Bonaria. Qui si terrà una breve cerimonia con la scopertura della targa che intitola il giardino all’insegnante.
Dalle 16.30, tutti “Insieme per il nostro pianeta” al parco Vecchia Olghia, in via Falcone e Borsellino, all’angolo con via Olgetta. Con Tempo C, la Cooperativa Multiservizi, Un Punto Macrobiotico, GAS Segrate, FIAB Segrate Ciclabile, si terminerà di piantare gli ultimi dei settanta alberi messi a dimora nei giorni scorsi che renderanno più bello lo spazio giochi, e si festeggerà con una merenda naturale.

Cassina

Giovedì 21 novembre Cassina festeggerà presso la Scuola Primaria in piazza Unità d’Italia.
Alle 11, nel cortile della Scuola Primaria in piazza Unità d’Italia, si potrà assistere al discorso di introduzione all’evento che sarà tenuto dal primo cittadino, Elisa Balconi, e dall’assessore all’Ambiente, Fabio Varisco.
Alle 11.15 avverrà la cerimonia della piantumazione;
Alle 11.30/11.45 ci sarà un momento dedicato all’accoglimento delle prime impressioni degli studenti.