Anziani, come difendersi da furti e truffe: due incontri a Segrate

Insieme agli esperti si parlerà di come difendere la terza età, sempre più a rischio

Due pomeriggi per capire, con l’aiuto di diversi esperti della materia, come difendersi dai tentativi di raggiro che sempre più spesso coinvolgono la terza età. Gli incontri “Più sicuri insieme. Furti e truffe, come difendersi“, si svolgeranno lunedì 18 novembre e lunedì 2 dicembre alle ore 16 al Centro Civico di Redecesio di via Verdi, a Segrate.

TANTI OVER 65, ALTO RISCHIO

«Secondo i dati EuroStat l’Itaia è il paese con il tasso più alto di over 65 in Europa – ha spiegato il sindaco Paolo Micheli -. L‘aspettativa di vita si è allungata e la cosiddetta ‘terza età inizia non prima dei 75 anni. L’aspetto negativo è che le fasce più avanzate di età sono quelle più a rischio perchè la criminalità colpisce dove crede sia più facile e i truffatori hanno messo in atto vere e proprie strategie per ingannare le loro vittime. Da qui l’iniziativa di affrontare il problema con due sedute pubbliche e anche quella di metttere a disposizione dei cittadini un opuscolo che ci auguriamo possa essere di aiuto per metterli in guardia e insegnare come difendersi.»

L’ìniziativa, organizzata dal Comune insieme a SPI CGIL Milano e Circolo Culturale Ricreativo Pensionati Segratesi (CPS), si rivolge infatti a loro, gli anziani, più fragili e a rischio di essere derubati o raggirati.

«Le azioni criminose contro agli anziani sono purtroppo di grande attualità – ha aggiunto Barbara Bianco, assessore alle Politiche Sociali e alla Polizia Locale –. Il fenomeno tocca tutti, ma le categorie più deboli sono le più bersagliate. La vergogna e il senso di frustrazione, di impotenza e solitudine sono ancora peggio del danno subito. Noi intendiamo intervenire proprio su questo per far capire alle persone anziane che non sono sole e che possono contare su una rete di supporto e di sostegno che passa dalle forze dell’ordine ai Servizi Sociali del Comune, al mondo delle associazioni. Ed è prorprio su questo punto che si focalizzeranno gli incontri in programma

GLI INCONTRI

In occasione delle due serate sarà distribuito un opuscolo informativo che mette in guardia dai rischi. Interverranno: Barbara Bianco, assessore alle Politiche Sociali; Lorenzo Giona, comandante della Polizia Locale; Giovanna Tedesco, Segreteria SPI CGIL Milano; Stefania Grasso, responsabile Centro Anziani “La Bottega del Tempo”, Cooperativa Libera Compagnia di Ari e Mestieri Sociali; Walter Vannini, criminologo. A coordinare la discussione sarà Angelo Golin, SPI CGIL Segrate.

L’ingresso è libero.