ACLI Limito, premiati i “padri” (fotogallery)

Un pranzo con 140 persone per festeggiare i 70 anni di vita del circolo. Nei giorni scorsi una mostra e un incontro pubblico.

Settant’anni e non sentirli. E’ la storia del circolo ACLI di Limito che ha festeggiato questo importante compleanno con una mostra, un incontro pubblico e un pranzo durante il quale sono stati premiati tre aclisti storici.

Si chiamano Pier Giorgio Burchiani, Antonio Bagno e Anacleto Brasca e sono i tre aclisti premiati per il loro impegno in questi 70 anni di vita del circolo acli G. Fanin di Limito (Pioltello). Una cerimonia avvenuta dopo la Messa e un pranzo con 140 persone che ha visto la partecipazione anche dell’assessore Giuseppe Bottasini in rappresentanza dell’Amministrazione Comunale, di Silvio Zigliotto delle ACLI della Provincia di Milano e di Simona Malpezzi, Sottosegretario  ai Rapporti con il Parlamento.

Nei giorni scorsi, in occasione dei 70 anni, è stata allestita una mostra fotografica sulla vita del circolo di Limito e si è tenuto un incontro, “Essere aclisti: impegnati per costruire il domani”, al quale hanno partecipato Paolo Petracca, Presidente delle Acli delle provincie di Milano e Monza – Brianza e Renzo Salvi, Presidente degli Amici della Cittadella di Assisi.