Riapre oggi l’aeroporto di Linate: tante novità e una nuova pista d’atterraggio (VIDEO)

Dopo aver ospitato il Jova Beach Party e un Air Show, lo scalo milanese si presenta con un look rinnovato

Foto di Milan Airports

Dopo tre mesi di lavori e un investimento di 60 milioni di euro, l’aeroporto di Linate torna ad aprire i battenti e si presenta ai milanesi con un nuovo look.

LA RIAPERTURA

Alle ore 18.00 di oggi, sabato 26 ottobre, il primo volo proveniente da Roma Fiumicino atterrerà sulla nuova pista di Linate. Domani, alle 6.30, il volo Lufthansa diretto a Francoforte darà il via anche alle partenze.

Ad accogliere i passeggeri del primo volo, con tanto di brindisi e taglio della torta, saranno il Ministro delle Infrastrutture Paola De Micheli e il Sindaco di Milano Giuseppe Sala, insieme ai vertici di Sea e di Enac e agli operai che hanno lavorato alla nuova pista d’atterraggio (qui sotto il video) negli scorsi mesi.

LE NOVITÀ

Tra le principali novità del nuovo scalo di Linate c’è la nuova pista d’atterraggio, realizzata con tre diverse tipologie di asfalto con lo scopo di impedire la formazione di piccoli frammenti e rendere l’atterraggio più sicuro e più morbido. La nuova pista misurerà all’incirca 2400 metri di lunghezza e 60 metri di larghezza, coprendo una superficie totale di 350 ettari.

Nuovo look anche per l’edificio principale, che è stato rimaneggiato con una nuova facciata esterna e la riorganizzazione di tutti gli spazi commerciali.

Novità anche per la zona di controllo bagagli, dove i sistemi di rilevamento a raggi X sono stati sostituiti con macchinari ben più avanzati che permetteranno di individuare contenuti sospetti in modo più efficace. Grazie a queste procedure, inoltre, non sarà più necessario togliere le apparecchiature elettroniche dai bagagli a mano e le code al security check verranno smaltite in tempi più brevi.