Letteratura fantasy in martesana con l’autrice Teresa di Gaetano

Tre incontri a Gessate, Cernusco e Inzago per presentare il suo ultimo libro e parlare di magia

Amanti del fantasy a raccolta: Gessate, Cernusco e Inzago sono le tappe del tour che Teresa Di Gaetano, trapanese classe 1971, giornalista e scrittrice apprezzata, ha attraversato per portare la sua arte in martesana.

L’INCONTRO A GESSATE

Venerdì 11 ottobre a Gessate ha presentato la sua ultima fatica Un lungo inverno a Greeley Fort, appendice alla Saga dei Conti di Barrow, accompagnata da Franca Turco, editor e curatrice del progetto Creazioni di Inchiostro. In seguito ha proseguito a Cernusco e Inzago, per un intero weekend dedicato alla letteratura di genere.

Teresa ha già pubblicato 18 libri, che si dividono tra il fantasy e il romance, come ha sottolineato l’autrice. «La mia fonte di ispirazione può essere un’immagine, un brano musicale, una notizia. Ho sempre amato molto leggere, dai grandi classici della letteratura nazionale e internazionale agli autori più moderni, e ho anche frequentato corsi di scrittura creativa che mi hanno permesso di affinare il mio stile.»

Teresa ha partecipato a diversi concorsi letterari e ha svolto diversi corsi di scrittura con la scrittrice per ragazzi Moony Witcher: «La scrittura mi regala un forte senso d libertà e mi permette di contenere la mia sfrenata fantasia. L’intento resta quello di donare al lettore un modo genuino e sincero di evasione dalla realtà e introdurlo in mondi straordinari, ricchi di emozioni meravigliose».

Draghi, elfi, angeli, demoni e creature magiche popolano i suoi racconti: Emerald l’Elfo dei Draghi e la Saga della Sabbia delle Streghe – solo per citarne alcuni – sono dedicati ai più giovani, mentre i romanzi Senza di te, Solo i tuoi occhi e Lontano da me, quest’ultimo corale, sono dedicati a un pubblico più maturo.

«Nel mio futuro mi piacerebbe continuare a scrivere, scrivere, scrivere e magari cimentarmi nella stesura di un libro giallo, un thriller in cui le vicende dei protagonisti si tingono ancora di più di magia e di mistero» ha affermato Teresa Di Gaetano.

Franca Turco, entusiasta di questo progetto, ha commentato «Creazioni di inchiostro mi ha dato e mi sta dando la possibilità, una volta terminato il lavoro di correzione dei testi, di rimanere in contatto, attraverso la promozione, degli autori e dei libri che ho rimaneggiato e che, naturalmente, sento un po’ miei. L’idea di dare vita a questo tour itinerante per taluni di loro, come Teresa, nasce dall’amicizia intrinseca e dalla grande soddisfazione che c’è nel far conoscere in Martesana autori che vengono da ogni parte d’Italia».

 

Augusta Brambilla