Festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate: gli eventi in martesana

Da venerdì 1 a domenica 10 tutte le iniziative per le commemorazioni del 4 novembre

commemorazione 5 martiri

Non un vero e proprio giorno di vacanza, ma sicuramente di festa: il 4 novembre in tutto lo stivale si celebra la festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, istituita nel 1919 in ricordo dell’Armistizio firmato nel 4 novembre del 1918, con il quale si fa comunemente coincidere la fine della Prima Guerra Mondiale. In martesana tutti i comuni sono pronti a celebrarla.

FESTA DELL’UNITÀ NAZIONALE: LE INIZIATIVE IN MARTESANA

Bellinzago Lombardo

Venerdì 1 novembre
Ore 21: serata commemorativa presso il Salone dell’Oratorio, Italianskji Karasciò! Italiani Brava Gente, in ricordo degli italiani e dei ragazzi di Bellinzago Lombardo partiti per la campagna di Russia durante la Seconda Guerra Mondiale. La relazione storica sarà tenuta dal sociologo prof. Francesco Cusaro e sarà presente il coro A.N.A. degli Alpini di Melzo. L’evento è a cura dell’ANCR Associazione Nazionale Combattenti e reduci sezione di Bellinzago, realizzato con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale.

Brugherio

Domenica 3 novembre
Ore 9: Ritrovo in piazza Virgo Fidelis.
Ore 9:15: Partenza del corteo dalla piazza Virgo Fidelis, per via Della Vittoria, viale Sant’Anna, via Adda e arrivo in piazza della Chiesa.
Ore 9:30: Santa Messa nella Parrocchia Santa Maria Nascente.
Al termine della celebrazione, deposizione corona e benedizione alla lapide dedicata ai Caduti della I e II Guerra Mondiale.
Ore 10:45: Formazione corteo in Municipio – piazza Cesare Battisti.
Ore 11: Corteo alla volta del monumento ai Caduti di via Vittorio Veneto. Deposizione corona e proseguimento verso il cimitero di viale Lombardia (percorso: piazza Roma, piazza Cesare Battisti, via Veneto, viale Lombardia, Cimitero viale Lombardia e ritorno).
Il Corpo Musicale San Damiano – Sant’Albino accompagnerà la commemorazione.

Cassina de’ Pecchi

Domenica 3 novembre

Ore 10: Sant’Agata Martesana, S.Messa in suffragio di tutti i caduti a Sant’Agata Martesana. A seguire corteo al monumento ai caduti a S.Agata, deposizione corone
e interventi delle Autorità.
Ore 11.30: Trasferimento per via Trento, deposizione corone al monumento ai caduti di via Trento. Per l’occasione sarà presente il Corpo Musicale Santa Cecilia di Paderno Dugnano.

Carugate

Domenica 3 novembre
Ore 10
: Messa presso la chiesa parrocchiale in ricordo dei caduti e dispersi di tutte le guerre;
Ore 11: corteo per le vie della città con l’accompagnamento del corpo musicale S.ta Marcellina di Carugate, con il seguente percorso: P.zza Manzoni, Via Garibaldi fino al cimitero – dove verrà deposta una corona alla Lapide dei Caduti – Via Garibaldi fino alla piazza Cavalieri di Vittorio Veneto – dove verrà posta una corona al monumento dei Caduti.
In piazza Cavalieri di Vittorio Veneto commemorazione ufficiale e consegna dei Premi di Studio Comunali agli studenti meritevoli diplomati della Scuola Secondaria di Primo Grado.
In caso di pioggia la Commemorazione Ufficiale e la consegna dei premi si terranno nella sala del Consiglio Comunale in via XX Settembre 4. A seguire brindisi.

Cernusco sul Naviglio

Domenica 3 novembre
Ore 9.30: celebrazione della S.Messa in suffragio dei caduti di tutte le guerre, presso la Parrocchia di S. Maria Assunta;
Ore 10.30: al termine della S. Messa partenza corteo, accompagnato dalla “Banda de Cernusc”, da piazza Conciliazione fino a piazza Martiri della Libertà con deposizione di una corona di alloro. Percorso corteo: via Marcelline, via Garibaldi, piazza Matteotti, via Roma, via IV Novembre, piazza Martiri della Libertà.

Cologno Monzese

Domenica 3 novembre
Ore 10.30
: ritrovo in Villa Casati;
Ore 10.45: corteo per le vie Mazzini, Sormani, Marche (con sosta al monumento di via della Resistenza) Cavallotti, Indipendenza, corso Roma, Visconti;
Ore 11.30: presso il monumento ai Caduti di piazza Aldo Moro alzabandiera, deposizione corone e intervento delle autorità.

Gessate

Domenica 3 novembre
Ore 9.30: ritrovo al Cimitero con deposizione della corona alla Cappella dei Caduti e la formazione del corteo che attraverserà le vie cittadine.
Ore 10.15: cerimonia dell’Alzabandiera al Monumento dei Caduti in piazza Municipio. A seguire la celebrazione della Santa Messa in suffragio dei Caduti di tutte le guerre.
Ore 11.30: deposizione della corona al Monumento dei Caduti con l’intervento delle Autorità.

Lunedì 4 novembre
Ore 9: ritrovo in piazza del Municipio per le celebrazioni con gli alunni delle scuole dell’Istituto Faipò. I ragazzi parteciperanno alla cerimonia dell’Alzabandiera, ascolteranno la lettura del Bollettino della Vittoria, dei nomi dei Caduti per la Patria e assisteranno alla deposizione della corona. A seguire, presso la Sala Consiliare, incontro con il Gruppo Alpini di Gessate e l’Associazione Combattenti e Reduci sezione di Gessate.

Gorgonzola

Domenica 3 novembre
Ore 10: raduno presso il Municipio per la deposizione della corona d’alloro alla lapide ai Caduti e la formazione del corteo che partirà da via Italia e attraverserà le vie Cavour, IV° Novembre e piazza De Gasperi.
Ore 10.30: deposizione della corona d’alloro al Monumento ai Caduti di piazza De Gasperi e discorso del sindaco alla cittadinanza.
Ore 10.50: si renderà omaggio ai monumenti e alle lapidi delle Forze dell’Ordine, delle Associazioni di Arma e dei Martiri di Cefalonia.
Ore 11: Messa al Cimitero presso la cappella dei Caduti. La cerimonia e il corteo saranno arricchiti dalle musiche del Civico Corpo Musicale “Giacomo Puccini di Gorgonzola”.
La cittadinanza è invitata a esporre il Tricolore.

Melzo

Domenica 3 novembre
Ore 11.30: corteo che attraverserà le vie Villa, Bianchi, Dante, Roma, Manzoni e Villa Nogara – con posa della corona al Cippo dei Carabinieri – via Casanova, Piazza San Francesco, via Matteotti e piazza della Vittoria – dove le autorità cittadine depositeranno la corona al Monumento dei Caduti. Alla manifestazione celebrativa parteciperà la Banda musicale Filarmonica Città di Melzo, le Associazioni Combattentistiche e d’Arma e i Partiti Politici. La cittadinanza è invitata a esporre il Tricolore.

Pessano con Bornago

Domenica 3 novembre
Ore 9.45: ritrovo davanti alla chiesa parrocchiale di Bornago, Messa in ricordo dei caduti e dispersi in guerra pessanesi e borghesi. A seguire corteo della chiesa al monumento ai Caduti presso il cimitero di Bornago, alzabandiera, deposizione corona d’alloro e discorsi ufficiali. Trasferimento in auto al cimitero di Pessano e deposizione di corone d’alloro alle lapidi ai caduti in guerra.

Lunedì 4 novembre
Ore 11: ritrovo presso la scuola primaria dell’I.C. Daniela Mauro per un momento rivolto agli alunni. Inno nazionale, deposizione corona alla lapide dei Caduti, letture e riflessioni degli studenti. Breve intervento delle associazioni presenti, saluti del sindaco e del dirigente scolastico.

Pioltello

Lunedì 4 novembre
Ore 10.30: partenza del corteo di alunni che da via Molise (Limito) accompagnerà il sindaco e la Giunta cantando l’Inno di Mameli fino al monumento ai Caduti di via Dante.
Ore 11: cerimonia ufficiale presso monumento ai Caduti di via Dante, deposizione omaggio floreale, discorso celebrativo del sindaco, momento di riflessione e lettura di alcune poesie dei bambini di quarta elementare e dei ragazzi di terza media. Invito esteso a tutta la cittadinanza.

Segrate

Lunedì 4 novembre
Ore 10: ritrovo in piazza Caduti e dispersi in Russia, al cimitero.
Ore 10.15: celebrazione Messa, concerto di Damiano Di GangiNorma Regina Marazzi ai flauti e di Antonella Carminati al pianoforte. A seguire, verrà deposta una corona d’alloro al Giardino della Pace e saranno portati fiori alla targa dei Caduti e Dispersi in Russia.
Ore 11.20: corteo verso piazza della Repubblica
Ore 11.40: alzabandiera in piazza della Repubblica, deposizione corone al monumento caduti e discorsi commemorativi.
Ore 13: rancio “del combattente”.

Vimodrone

Domenica 10 novembre
Ore 9:15: intrattenimento del Corpo musicale di Crescenzago presso l’istituto Geriatrico Redaelli;
Ore 10:30: Messa presso la Parrocchia San Remigio.
Ore 11:30: deposizione delle corone ai monumenti e l’intervento del Sindaco Dario Veneroni e del Presidente dell’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci – Sezione Vimodrone.