Bibliobrunch: a Bussero un brunch al sapore di letteratura

Presenti gli scrittori del romanzo "Giallo in alto mare". Parte del ricavato delle vendite del libro andrà all'associazione "Sport per tutti, si può"

Racconti, storie, chiacchiere e buon cibo: è Bibliobrunch, l’iniziativa in programma per sabato 12 ottobre, alle 11, presso l’auditorium della biblioteca di Bussero, che vedrà la presentazione del libro scritto a 14 mani Giallo in alto mare.

IL ROMANZO “A SETTE”

All’incontro saranno presenti Lello Gurrado e Sergio Meda, entrambi provenienti dal mondo del giornalismo, che conducono da anni corsi di scrittura creativa presso la Biblioteca di Bussero. È proprio dalle ultime edizioni di questi corsi che è emersa la volontà dei partecipanti – Gianfranco, Graziella, Marilena, Marta, Marzia, Patrizia e Valentina – di mettere in pratica quanto appreso durante le lezioni: ne è nato un giallo scritto da tutti i partecipanti e curato in modo organico dai docenti.

BIBLIOBRUNCH

Al termine della presentazione sarà disponibile per tutti un brunch a base di pizza e bollicine, per concludere nel migliore dei modi la mattinata.

SCRIVERE PER… LO SPORT

Durante l’evento sarà possibile acquistare le copie autografate del libro, contribuendo al progetto “Sport per tutti, si può!”, nato dalla collaborazione dell’Amministrazione Comunale e l’Associazione sportiva Asd Team Inbound, creato per dare vita a iniziative che coinvolgano i soggetti portatori di fragilità. Lo stesso progetto – che a Bussero viene riproposto per il secondo anno – è stato avviato in precedenza anche a Segrate.
Emanuele Ricci – presidente dell’associazione – è anche allenatore della squadra di basket locale della quale fanno parte alcuni dei ragazzi delle associazioni “Le ali” e “Chi può dirlo?” di Bussero.