Acli Limito festeggia 70 anni dal Papa. Cosciotti: «Orgoglio pioltellese»

Il Circolo Acli Fanin, insieme al sindaco Ivonne Cosciotti, si è recato a Roma dal Papa 

Settanta candeline da spegnere all’ombra del Vaticano quelle del circolo Acli Fanin di Limito, in due giorni trascorsi a Roma con cui la delegazione di 16 persone – composta da presidente, vicepresidente, consiglieri e diversi soci – si è recata ieri 9 ottobre, visitando piazza San Pietro in occasione dell’udienza generale e poi, nel pomeriggio, recandosi al Senato della Repubblica.

«Un viaggio a Roma alla radice del nostro essere aclisti, alla vigilia delle celebrazioni per il 70esimo della fondazione del circolo Fanin – ha spiegato il presidente dell’Acli G. Fanin di Limito Stefano Corbani -. Le parole del Santo Padre, ancora una volta, saranno spunto di riflessione e ispirazione sul nostro essere cattolici e lavoratori.  Mentre la visita al Senato della Repubblica, accompagnati dalla senatrice Simona Malpezzi, pioltellese e aclista, simbolicamente ribadisce il nostro impegno civile e condivisione della Costituzione. Un pellegrinaggio insieme alla nostra sindaca Ivonne Cosciotti, che ringraziamo per la vicinanza sua e dell’Amministrazione al nostro circolo».

70 ANNI DI ACLI LIMITO: LE CELEBRAZIONI A PIOLTELLO

L’esperienza romana è il prologo delle celebrazioni per il 70esimo della fondazione del circolo Acli G. Fanin di Limito, che verrà festeggiato nei prossimi giorni con diversi appuntamenti. Il primo è in calendario per il 24 ottobre, alle ore 20.45, presso la sede di via Gramsci 2/c, con il convegno “Essere aclisti: impegnati per costruire il domani”, in cui si parlerà della figura di Giovanni Bianchi, milanese, già presidente nazionale Acli, scomparso due anni fa. Porteranno la loro testimonianza il giornalista Renzo Salvi, ex capo progetto Rai Cultura e docente di Storia della televisione e Paolo Petracca, presidente Acli Milanesi.
Al temine della serata sarà inaugurata la mostra fotografica sui 70 anni del circolo, con una galleria di immagini che ripercorrono la storia dell’Acli cittadina.
Le celebrazioni si concluderanno il 3 novembre, con la celebrazione della Santa Messa presso la parrocchia S. Giorgio di Limito e a seguire un grande pranzo sociale.
Il circolo Fanin ha anche stampato un libretto, con prefazione a cura del sindaco Cosciotti,  per ricordare alcuni momenti importanti della propria storia e raccontare alcuni degli ambiti in cui l’Acli di Limito ha svolto la sua missione in tutti questi anni.

«Le Acli, a Pioltello, in 70 anni sono state una grande risorsa, una presenza costante, un sostegno, una testimonianza per una intera città, una realtà in grado non solo di rispondere a dei bisogni ma di aggregare attorno a valori condivisi e indicare una strada per la crescita della cittadinanza. Per questi motivi, in queste giorni di celebrazioni non possiamo che essere vicini agli amici dell’Acli, sostenendoli nel continuare su questa strada, che tanto ha dato della nostra comunità» ha commentato il sindaco Ivonne Cosciotti.