“Puliamo il Mondo”: torna in Martesana l’iniziativa di Legambiente

Tre giorni per ripulire strade e parchi dai rifiuti. Iniziative in programma in sei Comuni della zona

“Prima che sia troppo tardi”: è questo lo slogan scelto per l’edizione 2019 di Puliamo il Mondo, l’iniziativa di Legambiente per ripulire città e parchi di tutta Italia.

La manifestazione, che si svolgerà il 20-21-22 settembre, prende spunto da Clean Up the World, il più grande appuntamento di volontariato ambientale del mondo, ed è stata portata in Italia nel 1993 da Legambiente, che da allora ne ha assunto il ruolo di comitato organizzatore.

Anche quest’anno una parte dell’iniziativa è stata dedicata a ripulire il mondo non solo dai rifiuti, ma anche dai pregiudizi e dalle discriminazioni razziali, per «reagire al clima di intolleranza e di violenza che permea una fetta della nostra società».

«Per noi di Legambiente non c’è solo l’aspetto ambientale – ha spiegato Giuseppe Moretti, Coordinatore di Legambiente Martesana – ma anche quello sociale. Per questo organizziamo iniziative a favore dell’accoglienza, dell’integrazione e del rispetto umano».

LE INIZIATIVE DELLA MARTESANA

Anche quest’anno sono molti i Comuni della Martesana che hanno aderito all’iniziativa, organizzando percorsi di pulizia delle città e laboratori di riciclo creativo.

«È da molti anni ormai che collaboriamo con molti amministratori della zona», ha commentato Giuseppe Moretti, «e quest’anno, per la prima volta, la collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Cernusco e i Comitati Genitori ha portato al coinvolgimento di alcune classi dell’Itsos».

«È fondamentale – ha aggiunto – che l’educazione ambientale passi anche dalle scuole, perché è lì che si creano cittadini del futuro responsabili e rispettosi dell’ambiente».

Ecco, dunque, le manifestazioni in programma nei Comuni che hanno aderito all’iniziativa.

BUSSERO

Ritrovo previsto per sabato 21 settembre alle ore 15.00 in Largo Giovanni XXIII, di fronte all’ufficio postale. L’iniziativa, aperta a tutti i bambini, ragazzi e adulti, è organizzata dall’Amministrazione Comunale, in collaborazione con il circolo di Legambiente “La Poiana” di Bussero. Tutto il materiale necessario (cappellino, sacco, guanti) verrà fornito gratuitamente al punto di ritrovo.

CASSANO D’ADDA

Il Comune e i ragazzi delle scuole elementari e medie di Cassano partecipano anche quest’anno all’iniziativa di Legambiente per ripulire il cortile scolastico e potenziare il proprio senso civico. Il ritrovo avverrà venerdì 20 settembre.

CERNUSCO SUL NAVIGLIO

Anche Cernusco ha aderito all’iniziativa di Legambiente, organizzando due percorsi di pulizia, che partiranno dalle due più grandi aree verdi della città. I due ritrovi saranno alle 9.30 a Parco dei Germani (ingresso: via Cavour) oppure al Bosco del Fontanone (ingresso: via Falcone e Borsellino). Tutti i volontari riceveranno un kit Legambiente e si incontreranno alle 10.30 al Centro Sportivo di via Bunoarroti, dove si terrà un laboratorio di riciclo creativo a cura di Cem Ambiente Spa e dei Comitati Genitori, che quest’anno hanno coinvolto anche i ragazzi dell’Itsos Marie Curie.

GESSATE

Per il ventiduesimo anno consecutivo il Comune di Gessate di volontariato, che si terrà sabato 21 settembre. Il ritrovo è fissato per le ore 9.00 al parcheggio della Metropolitana in Piazza Turati. Per partecipare occorre iscriversi presso l’Ufficio Relazioni Comunali. Il modulo di iscrizione è scaricabile anche sul sito del Comune. Tutte le informazioni sugli orari e sul materiale occorrente sono consultabili sulla locandina.

MELZO

A Melzo il ritrovo sarà sabato 21 settembre alle ore 9.00 in Piazza Vittorio Emanuele II, di fronte al Municipio. Dopo l’iscrizione (gratuita) e la consegna del kit, i volontari si divideranno in gruppi per pulire i parchi e le strade della città.

PESSANO CON BORNAGO

Anche quest’anno l’Amministrazione Comunale ha aderito all’iniziativa, grazie alla collaborazione con il Circolo Legambiente “Il Molgora” di Pessano con Bornago. La partenza è fissata per le ore 10.30 in Piazza Pertini e coinvolgerà direttamente anche le classi dell’Istituto Comprensivo Daniela Mauro e la Cooperativa Il Sorriso.