Emergency Village: in Enjoy torna la giornata dedicata a soccorso e sicurezza

La terza edizione dell'evento ha richiamato anche quest'anno tantissimi presenti

Il “villaggio dell’emergenza” è tornato a Cernusco, presso gli spazi dell’Enjoy Training Center, sabato 21 settembre.
La giornata dedicata alla sicurezza – giunta ormai alla terza edizione – ha richiamato associazioni, Enti e Forze dell’Ordine che operano sul territorio a livello locale, nazionale ed internazionale nel campo della sicurezza e dell’emergenza, che sono intervenuti con il proprio personale e mezzi, incontrando i cittadini e svolgendo con loro diverse attività.

L’iniziativa ha ottenuto il Patrocinio di Regione Lombardia, del Comune di Cernusco Sul Naviglio e di AREU (Azienda Regionale Emergenza Urgenza).

I PARTECIPANTI

I presenti sono stati molti, ognuno con uno stand in cui raccontare la propria storia e il proprio impegno sul territorio: Vigili del Fuoco sezione Gorgonzola , Protezione Civile di Cernusco S/N, UNUCI (Unione Nazionale Ufficiali in Congedo d’Italia) sezione Melegnano e Regionale Lombardia, Carabinieri e Associazione Carabinieri Cernusco S/N, Polizia Locale Cernusco S/N, Croce Bianca Milano sezione Cernusco S/N, SISM (Segretariato Italiano Studenti in Medicina) di Milano con “Ospedale dei Pupazzi”, Croce Rossa Italiana corpo Cinofili Lombardia e comitato San Donato Milanese.

«È bello vedere un luogo di sport, naturale veicolatore di valori soprattutto per i più giovani, ospitare chi quotidianamente partecipa a difenderli e testimoniarli! – ha affermato il sindaco Zacchetti, presente durante la mattinata – Grazie a forze dell’ordine e volontari per la loro presenza, il loro lavoro, il loro impegno civico» ha poi sottolineato in un post pubblicato sulla sua pagina Facebook.

«La volontà di riunire in un unico spazio, in un’unica giornata, in un contesto non istituzionale ma accessibile e anche ludico, chi si occupa di Sicurezza ed Emergenza, nasce dalla volontà di creare un’interazione diretta fra le persone: chi svolge un lavoro quotidiano a servizio dei cittadini e chi ne fruisce senza spesso una buona consapevolezza dei servizi che ciascuno svolge – ha spiegato Eleonora P., collaboratrice di Enjoy e organizzatrice e responsabile della manifestazione -. Sono molto contenta della partecipazione all’iniziativa, l’affluenza continua ad aumentare e una manifestazione attesa sia dagli Enti che dalla popolazione. Attraverso il gioco e la relazione diretta fra persone vogliamo contribuire a sviluppare quel senso civico e quella consapevolezza che è elemento prezioso, necessario per costruire e vivere in un ambiente sereno e sicuro per tutti, dal grande al piccolo. Questo format – ha concluso – piace e sembra funzionare, si abbatte un po’ quella distanza che a volte le divise creano, e, attraverso il contatto diretto, è più facile scoprire la forza e la peculiarità delle Forze dell’Ordine e Associazioni che agiscono con professionalità e tanta energia quotidianamente attorno a noi».

EMERGENCY VILLAGE: LE ATTIVITÀ PER I PIÙ PICCOLI

Durante tutta la giornata in tantissimi hanno partecipato alle attività proposte negli stand, sono saliti sui mezzi e hanno provato gli equipaggiamenti.
Tanti bimbi hanno potuto curare peluche feriti dai dottori pupazzologi dell’Ospedale dei Pupazzi dei ragazzi del Segretariato Italiano Studenti di Medicina di Millano, in molti han potuto fare prove radio con i militari in congedo dell’UNUCI, c’è chi è salito sull’ultimo modello di autopompa dei Vigili del Fuoco e chi non ha rinunciato a sedersi al posto di guida della volante dei Carabinieri, qualcuno ha imparato come approcciare agli amici a 4 zampe e quanto siano straordinari in situazioni di bisogno con il Corpo Speciale dei Cinofili di Croce Rossa Italiana, c’è chi è entrato nel cassone di un mezzo speciale della Protezione Civile e chi ha scoperto come smascherare un individuo armato con la Polizia Locale, chi si è divertito a truccarsi con i volontari di Croce Rossa e chi ha assaltato l’ambulanza della Croce Bianca imparando l’utilizzo di ogni presidio.

LE ATTIVITÀ PER GLI ADULTI

Oltre a mostrare le proprie attività nello stand,  i soccorritori di Croce Bianca Cernusco hanno svolto una dimostrazione delle tecniche della Disostruzione delle vie aeree e BLS (Basic Life Support) per l’infante e il bambino, dando spazio a chi voleva provare.

La giornata si è conclusa con una simulazione di un intervento di soccorso su un incidente stradale, con l’ausilio della Polizia Locale, che ha sapientemente isolato la zona, inscenando un investimento in strada: l’intervento della Croce Bianca è stato sapientemente spiegato passo passo da uno dei Volontari dell’associazione, enfatizzando quelle buone norme che è utile ricordare in caso di necessità.

«È stata una bellissima giornata, riuscita da ogni punto di vista! Voglio ringraziare moltissimo tutte le Associazioni e Forze dell’Ordine che hanno partecipato e dimostrato davvero tanto entusiasmo per questo progetto, le famiglie che sono venute e lo staff che ha organizzato – ha raccontato Matteo Gerli, gestore e Socio di Enjoy -. Crediamo molto in queste iniziative, sicuramente Emergency Village non finisce qua, durante la giornata abbiamo raccolto molti spunti da parte degli esperti dell’emergenza e stiamo già pensando alle tante novità che vorremmo introdurre nella prossima edizione!»

LA GALLERY FOTOGRAFICA