“Aggiungi un posto a tavola”: al Satellite una giornata di festa e condivisione

A Pioltello si festeggia con una giornata piena di eventi. Cosciotti: «la tavola è da sempre luogo di incontro e scambio».

Una tavolata di oltre 60 metri, per un pranzo condiviso e aperto a tutta la città. È l’evento “Aggiungi un posto a tavola. Famiglie in festa”, che domenica 29 settembre arriva in via Leoncavallo, nel quartiere Satellite a Pioltello.

Al pranzo parteciperanno cittadini, associazioni, famiglie e gruppi spontanei portando con sé le proprie pietanze e dando vita a un momento di scambio e incontro fra diverse culture.

«La tavola è da sempre il luogo dell’incontro, della condivisione e dello scambio di idee, ma anche del sostegno rispetto le situazioni difficili che in una famiglia si incontrano – ha dichiarato la Sindaca Ivonne Cosciotti, che ha già confermato la sua presenza tramite un video su Facebook -. Il voler ricostruire intorno a una tavolata di 60 metri un ambiente familiare è un modo per fare comunità e indicare a tutti i cittadini che le cose belle, così come quelle più difficili, si affrontano meglio insieme, esattamente come in una famiglia».

I programmi per la giornata però non si esauriscono solo a tavola e proseguono anche dopo pranzo con mostre, musica, giochi e attività di ogni tipo.

PROGRAMMA

Alle ore 10, sul sagrato della Chiesa Maria Regina (via Perugino), il Vescovo Mons. Mario Delpini saluterà le Autorità cittadine e alle 10.30 si terrà la Santa Messa in occasione dei 50 anni della Parrocchia.

Alle ore 11, presso l’auditorium della Scuola dell’Infanzia Fratelli Grimm, ci sarà l’inaugurazione della mostra “Il Satellite al centro. Abitare a progettare un quartiere-mondo”. All’evento verranno presentati gli esiti delle attività di ricerca e sperimentazione progettuale condotte con i docenti e gli alunni delle Scuole dell’Infanzia, primaria e Secondaria del Quartiere Satellite (Ist. Mattei Di Vittorio) nell’ambito del Progetto MOST (Migration Over Satellite Town).

Alle ore 12.00, presso la Sala Bonoua del Centro Civico in via Leoncavallo, ci sarà l’inaugurazione della mostra sopracitata, dove saranno esposti i lavori realizzati dagli studenti del Corso di Laurea in Progettazione dell’Architettura della Scuola di Architettura, Urbanistica e Ingegneria delle Costruzioni del Politecnico di Milano nell’ambito del Progetto MOST (Migration Over Satellite Town). La mostra sarà aperta fino a venerdì 4 ottobre.

Alle ore 13.00, in via Leoncavallo, ci sarà l’evento clou della giornata: un pranzo in comunità, a cui ognuno potrà contribuire portando qualcosa da casa. Un’occasione d’incontro e di scambio culturale per celebrare la condivisione e le tradizioni culinarie italiane e di tutto il mondo.

Alle 14.30, il Gruppo folcloristico dell’Associazione Amici della Sicilia si esibirà presso l’Anfiteatro di via Mozart.

Alle ore 15.00 le Autorità visiteranno la mostra allestita presso l’Auditorium della Scuola dell’Infanzia Fratelli Grimm.

Alle 15.30, nel parco di via Mozart, si terrà l’evento Giochi in quartiere: letture animate, attività e laboratori organizzati dalle associazioni del quartiere in collaborazione con la Consulta Interculturale e la Biblioteca comunale.

Alle ore 17, presso l’Anfiteatro di via Mozart, ci sarà un Flash Mob musicale a cura dell’Associazione 440, a cui parteciperanno anche docenti e allievi del Civico Istituto Musicale G. Puccini e i ragazzi del coro e dell’orchestra multietnica.