Trasporti, sciopero ATM dopo la pausa estiva

Non è ancora stata comunicata la fascia oraria in cui si svolgerà lo sciopero

A settembre ormai le vacanze per i più sono finite e le città tornano alle loro routine produttive abituali. Il 6 settembre a Milano e area metropolitana, però, i viaggiatori potrebbero avere problemi con la circolazione per uno sciopero di 4 ore sui mezzi ATM indetto dal Sindacato “Sol Cobas operai in lotta”.

Al momento il Ministero dei Trasporti non ha ancora ufficializzato la fascia oraria durante la quale lo sciopero sarà effettuato.

LE RAGIONI

Alla base dello sciopero ci sarebbero le preoccupazioni per una privatizzazione dell’azienda di trasporti o di una parte di essa.

«È piuttosto facile ipotizzare – hanno scritto in una nota – cosa sarà Atm se Sala, Landini e soci vari opteranno per la privatizzazione come purtroppo sembrano aver deciso: una grande fiera di appalti e subappalti. Come Sol Cobas – hanno proseguito – siamo, in definitiva, fortissimamente contrari alla solita, vecchia religione di stampo capitalista di mettere i lavoratori, i salari, i diritti, oltre che i servizi nel tritatutto e nelle mani del minor offerente. Siamo perciò favorevoli – hanno concluso – all’affidamento diretto, in house, ad Atm del servizio di trasporto pubblico locale dell’area metropolitana di Milano».