Cernusco, lavori: il sindaco diventa “umarell” e aggiorna sui progressi

Dal Parco Trabattoni fino alle panchine, passando per strade, parcheggi e marciapiedi. Diversi gli interventi raccontati dal sindaco con il suo "Umarell Tour, estate 2019"

I cantieri sono il loro regno e ci potrebbero passare intere giornate a guardare scavi, colate di cemento e manutenzioni. Sono gli umarell, pensionati che per passione osservano il lavori in corso nella loro città.

Il sindaco di Cernusco sul Naviglio, Ermanno Zacchetti, ha fatto propria questa antica e nobile arte, non per passare il suo tempo (come ogni sindaco è parecchio occupato), ma per monitorare di persona lo stato dell’arte dei lavori nella sua città. Ed ecco che sulla sua pagina Facebook ha lanciato l’ “Umarell Tour, estate 2019”, con il quale tiene aggiornati i suoi concittadini su tutti gli interventi di manutenzione e riqualificazione che, come in molti Comuni, vengono effettuati nella stagione estiva.

PARCO TRABATTONI

Dopo l’installazione di telecamere, lampioni a led e un nuovo gioco di arrampicata nella stagione invernale, il parco vicino alla Filanda è ora interessato da lavori che hanno già portato all’installazione di una fontanella, alla realizzazione di un nuovo sistema di illuminazione nello spazio eventi e alla realizzazione di un nuovo ingresso.

«Dopo il Parco di Villa Greppi, il Parco dei Germani, il Parco degli Alpini – ha detto il sindaco – il Parco Trabattoni è il quarto parco giochi pubblico che viene ristrutturato e consegnato in meno di due anni alla città come luogo di divertimento, di incontro e di relazioni».

PANCHINE

Panchine nuove nel Parco degli Alpini e nel parco lungo il Naviglio. «Al termine degli interventi – ha detto Ermanno Zacchetti – saranno 40 le nuove panchine installate in città su cui riposarsi, chiaccherare o godersi i parchi cernuschesi».

ALTRO…

Oltre la rimozione di una guaina di copertura del cimitero sollevata dal forte vento, altri interventi hanno interessato via Diaz e via De Gaspari, con la manutenzione dei marciapiedi e la sostituzione dei pali della luce, e il parcheggio di via Fontanile, con la realizzazione di un nuovo marciapiede e di segnaletica tracciata che permetterà agli studenti di salire e scendere dai pullman in maggiore sicurezza.