Pessano, al via i lavori per la prima area cani del paese

Il nuovo spazio sarà situato in via Carlo Porta. L'assessore Berneri: "pronta per settembre"

Buone notizie per i cittadini di Pessano con Bornago, che a breve potranno finalmente far giocare i propri amici a quattro zampe senza essere obbligati a recarsi in uno dei paesi vicini.

Questa settimana, infatti, sono iniziati i lavori di costruzione della nuova area cani, che sorgerà sul prato situato in via Carlo Porta.

«Negli scorsi giorni, gli operai si sono messi all’opera per iniziare a recintare l’area – ci ha spiegato l’assessore all’ambiente e ai lavori pubblici Appio Berneri e, nelle settimane a seguire, verranno realizzati anche una serie di interventi per la fornitura di acqua e la ripiantumazione del verde».

«Tenendo conto del fatto che ad agosto ci sono spesso dei rallentamenti, i lavori dovrebbero terminare indicativamente in un paio di mesi, a settembre».

LA RISPOSTA DEI CITTADINI

La notizia della costruzione della prima area cani è stata accolta con grande entusiasmo dai cittadini di Pessano, che finalmente avranno un luogo in cui poter far correre liberamente i propri amici a quattro zampe.

Il progetto, però, ha anche incontrato alcune lamentele, soprattutto di chi risiede nei condomini adiacenti alla futura area cani e teme la possibile presenza di cattivi odori.

IL BLOCCO STRADALE

Proprio accanto al cantiere della nuova area cani, in questi giorni gli operai sono al lavoro anche per realizzare un passaggio ciclopedonale vicino alla rotonda che collega via Carlo Porta e Corso Europa. Per permettere lo svolgimento dei lavori, il Comune ha dovuto bloccare temporaneamente il traffico lungo quel tratto di strada.

«Al momento quell’attraversamento stradale è un passaggio pedonale protetto – ha spiegato l’assessore Berneri -. Ma quando prolungheremo la ciclabile, come è nelle nostre intenzioni, diventerà un passaggio ciclopedonale».

Come si legge dai cartelli situati vicino al cantiere, il blocco stradale terminerà durante la giornata di venerdì 19 luglio.