Festival dei Giovani: i canottieri italiani si sfidano nelle acque dell’Idroscalo

Da venerdì 5 a domenica 7 ben 1500 giovani atleti remeranno nelle acque segratesi

Immagine di repertorio

Millecinquecento, centoventi e trenta: questi i numeri del Festival dei Giovani 2019, il maggiore evento nazionale dedicato al remo giovanile che avrà l’Idroscalo di Segrate come location.

IL FESTIVAL

Millecinquecento giovani provenienti da centoventi società faranno il loro ingresso al parco per la trentesima edizione del Festival, che da venerdì 5 luglio a domenica 7 ospiterà anche la regia tecnica congiunta del Comitato Regionale Lombardia della Federazione Italiana Canottaggio con Idroscalo Club, che decreterà la società più forte dello stivale nel settore giovanile under 14.

I CANOTTIERI SBARCANO A SEGRATE

In questi trent’anni sono stati i migliori campi di regata italiani a ospitare l’evento, che per l’edizione 2019 raggiunge Segrate – e Milano – per la prima volta. Gli occhi di tutti saranno puntati sulla Canottieri Varese, in quanto vincitrice dell’edizione 2018.

Il campo di regata è lo stesso che nel 2003 ospitò l’ultima edizione tricolore di un campionato del mondo assoluto, ma la vera novità sarà rappresentata dalla logistica, con il parco imbarcazioni posizionato accanto alle tribune.
L’accesso all’acqua sarà garantito da nuove rampe, realizzate appositamente per l’evento, con l’intento di riportare l’Idroscalo sempre più “in voga”.

Per l’occasione sono diverse le iniziative organizzate per i partecipanti, tra le quali quella del gruppo CAP che, attraverso il suo centro ricerca, organizzerà percorsi formativi sul ciclo dell’acqua con laboratori e attività didattiche.

IL PROGRAMMA

Venerdì 5
9.30: accreditamento.
13.00: inizio delle regate
18.00: grande Cerimonia d’Apertura.

Sabato 6
8.00: giornata interamente dedicata alle regate

Domenica 7
8.00: ultimo blocco di finali
15.00: premiazione finale con l’assegnazione del trentesimo Festival dei Giovani