Cassina, operazione anti droga fuori da due locali pubblici

Polizia locale, finanzieri e unità cinofile hanno condotto un' importante operazione anti droga durata fino a tarda notte. Soddisfazione dell'assessore De Sanctis.

fonte: PiacenzaOnline

Un’ importante operazione di monitoraggio e contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti è stata condotta, nella notte tra Giovedì 4 e Venerdì 5 luglio, a Cassina de Pecchi da quattro agenti della Polizia Locale di Cassina de’ Pecchi  Centro Martesana, quattro militari della Guardia di Finanza e due unità cinofile.

Le forze dell’ordine, posizionate fuori da 2 locali pubblici, sono rimaste impegnate fino alle 2 di notte controllando circa un centinaio di persone con un riscontro dei cani antidroga per una decina di casi. Il bilancio dell’operazione è stato il sequestro di sostanze stupefacenti con la conseguente segnalazione ai sensi dell’ Art.75 del Testo Unico Stupefacenti.

SODDISFAZIONE DELL’ASSESSORE DE SANCTIS

L’assessore alla Sicurezza Gianluigi de Sanctis ha espresso grande soddisfazione per l’operazione, augurandosi che possa proseguire la collaborazione e la sinergia tra Polizia Locale e militari. «Ancora una volta – ha detto l’assessore –  i nostri agenti della locale hanno operato in simbiosi con i militari, questa volta della GdF.  Sono molto soddisfatto – ha proseguito – dell’ottima operazione svolta dalla Polizia Locale Centro Martesana e, nello specifico, dagli agenti di Cassina de’ Pecchi. Nonostante abbia assunto l’incarico di Assessore alla Sicurezza e alla Polizia Locale da poco – ha sottolineato – ho già avuto modo di congratularmi altre volte con il Commissario Capo Alessio Bosco per diversi interventi encomiabili effettuati dagli agenti al suo comando. Il contrasto allo spaccio, in ogni caso, è un tema che mi sta particolarmente a cuore. Ringrazio anche i militari della Guardia di Finanza e le unità cinofile – ha concluso – per l’intervento congiunto, con la speranza che questo tipo di operazioni abbiano a ripetersi in futuro»