Vimodrone, al via la riqualificazione del sentiero Burrona

Finanziato con il "Bando periferie", l'intervento prevede l'installazione di strutture artificiali e la piantumazione di nuovi alberi.

Fonte: pagina Facebook Comune di Vimodrone

Tutto pronto per la riqualificazione del sentiero Burrona, finanziato con il bando periferie del governo Renzi. Gli interventi partiranno nelle prossime settimane e riguarderanno l’intera area e, anche, la vicina stazione della metropolitana

INTERVENTI

È l’assessore ai Lavori pubblici Osvalda Zanaboni ad illustrare i lavori di riqualificazione che interesseranno il sentiero Burrona. Pavimentazioni realizzate in calcestre e cordoli naturali in tronchi di legno, pali dell’illuminazione a led, panchine realizzate con conglomerato cementizio e un chiosco composto da elementi prefabbricati (container).

Non solo elementi di arredo e strutture artificiali faranno parte del sentiero, che vedrà anche la piantumazione di nuovi alberi, soprattutto da frutto, a integrazione di quelli già presenti, e la posa di cespugli di rose.

Il progetto sarà inoltre l’occasione per realizzare una rampa per disabili nella stazione della metropolitana Cascina Burrona.

IL SINDACO: «L’AREA SARA’ FRUIBILE DA TUTTI»

Per il sindaco Dario Veneroni la forza del progetto sta nell’essere riusciti a far convivere l’aspetto naturalistico e ambientale con la fruibilità dell’area: «Attraverso questo progetto – ha detto – si realizza la messa in sicurezza di quell’area che ad oggi si presenta come sentiero sterrato. Un’area – ha proseguito – che verrà asfaltata ed illuminata e dove vi sarà la possibilità – ha sottolineato – di realizzare una ciclofficina che sarà fruibile da tutti coloro che utilizzano la pista ciclopedonale sull’Alzaia del Naviglio».