Team building da Cook in Love: quando la cucina si trasforma in lavoro di squadra

La scuola di cucina di Cernusco si rivela luogo perfetto per esperienze aziendali e meeting 

Le associazioni semantiche che possono essere individuate nell’ambito della cucina sono molte, proprio perché cucinare può voler dire davvero tanto: nutrire, sperimentare, sfidare, pazientare, mettere alla prova, unire. È proprio sul concetto di unione che Cook in Love, l’ormai conosciutissima scuola di cucina di Cernusco, punta quando invita le aziende tra le sue sale per i team building, permettendo loro di vivere un’esperienza di condivisione unica.

TEAM BUILDING A COOK IN LOVE: DALLE PICCOLE IMPRESE ALLE GRANDI REALTÀ

Sono diverse le ragioni che spingono le aziende a organizzare esperienze di gruppo fuori dagli spazi lavorativi, tra cui il desiderio di creare coesione, collaborazione, scambio e maggiore conoscenza in un contesto che sia quanto più possibile differente da quello lavorativo, ma che permetta comunque loro di sviluppare determinate competenze e di unirsi come gruppo. 
Per questo motivo la cucina rappresenta un’occasione davvero speciale per le aziende, perché in grado di portare alla luce qualità delle persone che spesso, nei contesti lavorativi, rimangono nascoste.
Cook in Love lavora con i componenti sia delle imprese più piccole che di quelle più solide e strutturate, per permettere loro di sentirsi a proprio agio e di lavorare – su discrezione dell’azienda – più sulla competizione o maggiormente sul lavoro di squadra.

AZIENDE A COOK IN LOVE: LA GIORNATA TIPO

L’esperienza aziendale negli spazi di Cook in Love inizia con un aperitivo di benvenuto per permettere ai presenti di prendere confidenza con gli spazi e iniziare a chiacchierare tra loro.

Le attività prendono poi il via con la suddivisione in squadre e l’inizio di un divertente gioco sensoriale: i partecipanti, bendati, dovranno riconoscere gli ingredienti segreti preparati dallo chef utilizzando tutti i sensi a loro disposizione.
In seguito inizia la vera e propria gara di cucina, durante la quale i componenti delle squadre dovranno cimentarsi nella preparazione di una o più portate.
La gara termina con un momento di condivisione: tutti insieme, infatti, potranno finalmente gustare quello che si è cucinato. La squadra vincente riceverà un premio box food, e tutti otterranno un attestato di partecipazione.

Ma cosa ha spinto i gestori di Cook in Love ad aprire le porte a questo genere di attività? 
«Partiamo dall’idea che Cook in Love è nata come un’alternativa a casa propria, come uno spazio dove la gente si potesse incontrare anche in gruppo, a causa degli spazi sempre più limitati offerti dalle case nuove – ci ha raccontato Stefania Zucchetti di Cook in Love –. Da qui il passo è stato breve: per le aziende avere a disposizione uno spazio alternativo per le attività extra lavorative diventa utile e interessante, perché avere a che fare con una persona mentre svolge attività differenti da quelle lavorative permette di conoscere lati che normalmente resterebbero nascosti».

NON SOLO CUCINA: COOK IN LOVE PER CONFERENZE E RIUNIONI

La scuola di cucina mette a disposizione i suoi spazi anche per incontri lavorativi: le aziende bisognose di svolgere conference e riunioni di vario genere sono le benvenute a Cook in Love.
Stefania Zucchetti ci ha spiegato perché: «Per le aziende la formazione è sempre più importante, e svolgerla in uno spazio diverso permette ai dipendenti di vivere l’esperienza con rinnovato interesse. Dai team manager viene molto apprezzata l’informalità della location associata a tutte le attrezzature necessarie per svolgere gli incontri».

TUTTO FOOD: COOK IN LOVE VA IN FIERA

Una passione, quella di Cook in Love per la collaborazione con le aziende, che si è espressa proprio questo maggio nella partecipazione alla sesta edizione di Tutto Food, la fiera internazionale del B2B dedicata al food&beverage. La manifestazione, svoltasi a Fiera Milano, ha visto la squadra di Cook in Love in prima fila, sotto la guida del capochef Roberto Di Mauro, con uno stand dedicato a far conoscere le ricette della scuola cernuschese oltre i confini italiani.
Se avete un’azienda e siete interessati a proporre ai vostri colleghi la cucina come occasione di incontro e sviluppo di competenze, visitate il sito web di Cook in love.