A Carugate la sicurezza stradale scende in campo con il torneo “Paolo Rossi e Amici”

L’evento sportivo si terrà domenica 12 maggio al Centro Sportivo Comunale di Carugate. Tra gli sponsor anche Il Chiringuito

“Ognuno di noi ha un bene prezioso, la vita. Una sola!”. È sotto la guida di queste parole che quest’anno si svolgerà la 16ª edizione del Torneo Internazionale “Paolo Rossi e Amici”, intitolato ai giovani Paolo, Fabrizio, Luca e Giorgia, morti in un incidente stradale quindici anni fa.

Il torneo è solito svolgersi a Burago Molgora, ma quest’anno, per motivi logistici, si terrà presso il Centro Sportivo Comunale di Carugate, in via del Ginestrino.

Un’edizione che assume un significato ancora più profondo, visto che, oltre ai quattro ragazzi a cui è intitolato il torneo, verrà ricordato anche il nome di Lorenzo Venturini, ragazzo di Carugate morto in un tremendo incidente stradale nel 2017.

L’evento sportivo, che si svolgerà domenica 12 maggio, è stato organizzato dall’ASD Calcio Carugate e dall’Associazione Paolo Rossi e Amici con il patrocinio di Regione Lombardia, Provincia di Monza e Brianza e dei comuni di Agrate Brianza, Burago Molgora, Carugate e Vimercate.

IL PUNTO RISTORO

Tra gli sponsor dell’evento anche Il Chiringuito, storico bar all’interno del Centro Sportivo, che ha contribuito in prima persona all’organizzazione dell’evento. Il bar rimarrà aperto durante tutta la durata del torneo con un punto ristoro dedicato, in cui si potranno trovare panini con salamella, patatine fritte, birra e molto altro.

L’EVENTO

Al torneo di calcio, che vedrà protagonista la categoria “giovanissimi 2005”, parteciperanno alcune tra le squadre più blasonate in Italia e anche due formazioni provenienti dalla Svizzera. Le sei squadre partecipanti sono: Atalanta Calcio, U.S. Cremonese, Calcio Monza 1912, Torino F.C., Academy (Selezione Cantonale, Svizzera) e Team Ticino (Selezione Cantonale, Svizzera).

Il torneo prevede sette partite della durata di 30 minuti ciascuna. Le squadre verranno divise in due gironi composti da tre squadre. Le due formazioni che vinceranno il proprio girone si sfideranno poi nella partita finale.

Il calcio d’inizio è previsto per le ore 13.30, mentre la premiazione dei vincitori avverrà alle 19.00. Durante la giornata, tutti i presenti riceveranno del materiale didattico sull’educazione stradale, mentre alla cerimonia di premiazione interverranno, oltre agli organizzatori, la Prefettura, la Polizia di Stato, i Carabinieri e alcuni nomi noti della politica, dello spettacolo o dello sport.

«Il vero motivo per cui è nato questo torneo è la sensibilizzazione al tema della sicurezza stradale – ci ha spiegato Germano Rossi, padre di Paolo e organizzatore del torneo-. Ormai i nostri ragazzi non possono più tornare indietro, ma se con eventi come questo riusciamo a salvarne anche solo uno, per noi è una grande vittoria!».