Vignate: ruba vestiti, in manette

Una donna entra in un negozio del centro commerciale Acquario e ruba vestiti. Il direttore chiama i carabinieri che procedono all'arresto. Processata per direttissima.

Foto di repertorio

Martedì 23 aprile il centro commerciale Acquario di Vignate è stato teatro di un furto. Una trentottenne marocchina con precedenti penali è entrata in un negozio di abbigliamento e ha sottratto capi, danneggiando le placche antitaccheggio, per un valore di circa 250 Euro.

I carabinieri della vicina stazione di Melzo sono intervenuti in seguito alla telefonata al 112 del direttore del negozio. I militari, giunti sul luogo, hanno arrestato in flagranza la donna per furto aggravato.

Nella mattinata di mercoledì 24 aprile la trentottenne è stata processata per direttissima al palazzo di giustizia di Milano ed è stata sottoposta alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.