Carugate: il ritorno di “Auto amica”

Un'autovettura dedicata al trasporti degli anziani per visite, cure e terapie. Per accedere al servizio occorre essere residenti a Carugate e prenotarsi

A Carugate fa ritorno l’Auto Amica, ovvero la vettura adibita al trasporto anziani che devono effettuare cure, esami e terapie. Il servizio è gestito dalla Croce Bianca. Da lunedì prossimo, 4 marzo, sono già previsti i primi trasporti.

UN RITORNO

Negli anni scorsi a Carugate il servizio andava a pieno regime con picchi di quasi 600 trasporti l’anno, poi la burocrazia ha inceppato il sistema. «Con l’adesione del Comune al distretto 4- ha detto Gianfranco Zappa, Presidente della Croce Bianca– per fare il trasporto era necessario fare l’ISEE per poter calcolare la tariffa da pagare. Questo- ha proseguito– ha scoraggiato molte persone che dovevano attivare la procedura burocratica per fare pochi trasporti l’anno. Il comune- ha concluso– ha contribuito a ripristinare a pieno regime un servizio grazie ad un bando di 10.000 per l’acquisto di un’ autovettura con la funzione di accompagnamento. Noi abbiamo partecipato e vinto»

REQUISITI, PRENOTAZIONI 

Per accedere al Servizio “Auto Amica” è necessario essere residenti a Carugate, essere over 65 ed essere autosufficienti (in caso contrario il trasporto verso le strutture sanitarie è garantito attraverso altri canali).

La prenotazione per il trasporto deve essere fatta almeno 2 giorni prima dalle ore 10.00 alle ore 12.00 (dal lunedì al venerdì) al centralino della Croce Bianca di Carugate (0292150344)