Trentottenne picchia la compagna, arrestato

Le violenze si perpetravano da un anno e avvenivano anche davanti ai figli

furti pioltello 14 febbraio

Ieri, 13 febbraio, un melzese trentottenne con precedenti penali è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali nei confronti della compagna. L’uomo si trova ora a San Vittore. L’intervento dei carabinieri è stato possibile grazie alla chiamata al 112 della donna che, simulando di essere una vicina di casa, aveva segnalato alcune grida provenienti dall’abitazione adiacente.

Con l’intervento dei carabinieri le violenze, perpetrate con un attrezzo di ferro davanti ai figli di 13 e 8 anni, si sono interrotte. La donna, che ha raccontato ai militari di essere vittima di violenze da circa un anno, è stata accompagnata all’ospedale di Melzo per le visite mediche di accertamento ed è stata dimessa subito dopo con una prognosi di 5 giorni.