Giornata della Memoria: perché oggi

Il 27 gennaio si celebra in tutti i comuni della martesana la Giornata dedicata alle vittime del nazismo. Scopriamo insieme perché

Cade oggi – 27 gennaio – la Giornata della Memoria, universalmente scelta per ricordare le vittime della Shoah, ma oggi sono in molti a viverla come una giornata dedicata al ricordo delle vittime di tutti i regimi totalitari. In martesana gli eventi organizzati per celebrare questa importante data sono davvero molti, e coinvolgono tutti i comuni.

Ma perché proprio oggi? E cosa ricordiamo, esattamente?

27 GENNAIO: PERCHÉ OGGI

La data è stata scelta dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite l’1 novembre 2015 in quanto fu proprio il 27 gennaio del 1945 che le truppe sovietiche dell’Armata Rossa arrivarono nei pressi di Auschwitz scoprendo il campo di concentramento e sterminio utilizzato per il genocidio nazista e circa 7mila prigionieri – tra i quali molti bambini, sopravvissuti in quanto usati come cavie per la ricerca medica.

Secondo i dati dell’US Holocaust Memorial Museum, le SS tedesche uccisero almeno 960mila ebrei, 74 mila polacchi, 21mila rom, 15mila prigionieri di guerra sovietici e 10 mila persone di altre nazionalità.

Da oggi fino al 9 febbraio sarà possibile celebrare questa data partecipando alle numerose iniziative in programma sul territorio.