Gorgonzola, due giovani nuove volontarie per il servizio civile

Saranno attive per il settore biblioteca e cultura per un anno

Un anno al servizio della comunità nell’ambito biblioteca e cultura: è questo l’impegno di Arianna e Barbara, le due giovani  selezionate da Anci per il progetto di Servizio Civile, che svolgeranno per un anno a partire da questo dicembre.

«Ho scelto di fare quest’esperienza perché ho visto l’opportunità di sviluppare sul campo le competenze acquisite durante gli studi» ha spiegato la 24enne Arianna.
«È l’ultimo anno che mi è data questa possibilità e ho voluto approfittarne anche perché ci tenevo a fare qualcosa per il Comune in cui vivo» ha invece affermato la 28enne Barbara.

IL SERVIZIO

Le due volontarie, a fronte di un contributo mensile di 433,80 €, saranno impegnate per un anno di tempo con 30 ore effettive di lavoro settimanale all’interno della Pubblica amministrazione – in particolare della Biblioteca civica Franco Galato.

Arianna e Barbara hanno già iniziato a collaborare attivamente con i bibliotecari nella gestione delle attività di prestito, ricollocazione, riordino del materiale sugli scaffali e riassortimento, ma presto verranno coinvolte nelle attività di promozione della lettura con eventi mirati fino alla gestione dei vari punti di bookcrossing presenti sul territorio e l’apertura serale della sala studio riservata agli studenti.

I 40 ANNI DI ANCI LOMBARDIA

Mercoledì 12 dicembre le due volontarie hanno incontrato il primo cittadino, consegnandogli la targa con cui ANCI Lombardia celebra i 40 anni a sostegno alle comunità locali di cui Gorgonzola fa parte come comune associato.

«È significativo che la targa che ricorda questa nostra adesione, ci sia stata consegnata da queste due volontarie che attraverso questo progetto incominciano a conoscere le istituzioni e a mettersi a loro servizio.- ha dichiarato il sindaco Angelo Stucchi – È altrettanto bello (e divertente) che questo anno che vivremo insieme non venga sottoscritto con una firma, ma con una foto, come oggi i giovani certificano passaggi fondamentali delle loro vite. Auguri a Barbara e Arianna per questo loro impegno per la città

 

Augusta Brambilla