L’IC Montalcini si presenta ai ragazzi delle elementari

Sabato 15 dicembre l’Open Day della scuola media di via Don Milani a Cernusco sul Naviglio

Sabato 15 dicembre l’Istituto Montalcini di Cernusco sul Naviglio apre le porte ai bambini di quinta elementare e alle loro famiglie. La scuola media di via Don Milani presenterà i laboratori e le molte proposte all’insegna di inclusione, innovazione e  aggiornamento.

«L’offerta formativa della nostra scuola è molto ampia e costruita sulle diverse esigenze e peculiarità dei ragazzi, cui l’insegnante risponde ogni giorno con le varie attività – ha spiegato la prof.ssa Carmen D’Auria, coordinatrice di Plesso – l’inclusione rimane un “leit motive”, una linea di fondo su cui si sviluppa tutto. E per “tutto” intendiamo il benessere dei ragazzi a scuola, la necessità di essere guidati, ascoltati, accompagnati nella difficile strada del crescere, per valorizzare tutti gli aspetti più caratteristici e fondanti di ciascuno».

IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA

La scuola media aprirà le porte alle 9.00. I bambini di quinta elementare potranno accedere alle classi e partecipare alle attività accompagnati dagli alunni di terza media, che faranno da tutor.

«Le famiglie saranno accolte da insegnanti e alunni del Comitato di Accoglienza per dare loro informazioni e chiarimenti sull’organizzazione della scuola – ha spiegato la prof.ssa Francesca Chirico, tra i docenti responsabili dell’Open Day – e saranno accompagnate nel giro di visita alla scuola».

A partire dalle 11.00 potranno entrare i genitori degli alunni di terza media per assistere alle attività organizzate dalle diverse classi.

IL CONCERTO E LA DIRETTA RADIOFONICA

Tra le attività preparate dalle classi ci sono laboratori in lingua inglese, spagnola e francese, quelli di  scienze, arte e tecnologia, oltre alle attività di matematica e di epica. Presso la biblioteca della scuola sarà possibile assistere all’esibizione delle classi a indirizzo musicale. Ci sarà anche un torneo di ping pong organizzato dal Comitato Genitori.

Novità di quest’anno è la diretta radiofonica della classe terza A: una trasmissione radio condotta dagli alunni del tempo prolungato all’interno di un progetto sull’alimentazione. Per un giorno i ragazzi saranno “speaker” e “tecnici audio” per parlare di agricoltura, alimentazione sostenibile e della loro iniziativa di crowdfounding per realizzare una tipografia a scuola.